Attualità Centro storico / Corso Porta Nuova

San Zeno in bici a Verona, ecco il Giro d'Italia e la viabilità cittadina cambia

Già scattati i primi divieti di transito e divieti di sosta. I ciclisti partiti da Ravenna, concluderanno la tappa dantesca del Giro arrivando da Verona Sud e arriveranno al traguardo allestito in Corso Porta Nuova

Oggi è venerdì 21 maggio, giorno di festa a Verona. Anzi, giorno di feste. Oggi è San Zeno, patrono della città. Ma oggi è anche il giorno di una festa sportiva. Il Giro d'Italia celebra il 700esimo anniversario della morte di Dante con una tappa dedicata al Sommo Poeta. I ciclisti della corsa rosa partono da Ravenna, luogo in cui è sepolto Dante, e raggiungono Verona, città che ha accolto Dante dopo l'esilio da Firenze. Ed è anche l'occasione per festeggiare uno dei partecipanti al Giro, il veronese Elia Viviani, fresco di nomina a portabandiera olimpico dell'Italia a Tokyo 2021.

L'arrivo del Giro d'Italia e dell'iniziativa cicloturistica Giro-E a Verona, però, obbliga ad alcune modifiche alla viabilità, lungo il percorso attraversato dai ciclisti. Percorso che va da Verona Sud fino all'arrivo in Corso Porta Nuova. Dalle 13.30 e fino alla conclusione della gara (prevista per le 18.30), ad esempio, è vietato il transito a veicoli e pedoni, lungo il percorso. E l'uscita dai passi carrai sarà consentita fino alle 13.30.
Alcuni provvedimenti sono già scattati dalle 22 di ieri e proseguiranno fino alle 22 di questa sera. Sono: il divieto di transito in Corso Porta Nuova, in Piazza Pradaval (dall’intersezione di Corso Porta Nuova all'intersezione di Via Valverde) e in Vicolo Volto San Luca (dall’intersezione con il civico 2 al civico 20); e il doppio senso di marcia per i residenti e i frontisti diretti ai passi carrai di Via S. Antonio, vale a dire che i veicoli provenienti da Via Amatore Sciesa, giunti all’intersezione con Piazza Pradaval, dovranno svoltare a destra e proseguire in Via Valverde.
Dalle 16 di ieri e fino alle 20 di oggi non si può sostare in Corso Porta Nuova, Via Vigasio, Via dell'Esperanto, Via Niccolò Copernico e in Viale del Lavoro. Divieto di sosta che invece durerà fino alle 22 in Piazza Pradaval (tra l’intersezione con Vicolo Volto San Luca e l’intersezione con Via Amatore Sciesa). Valido invece solo fino alle 18 il divieto di sosta in Via Ascari e Via Fedrigoni.
E da ieri è stato già spostato la postazione taxi di Piazza Bra in Stradone Maffei, dove resterà fino alle 20 di oggi. Mentre la postazione di bike sharing di Piazza Bra resterà temporaneamente sospesa, visto che proprio in Piazza Bra è stato allestito l'Open Village del Giro d'Italia.

percorso giro d'italia 2021 verona-2

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Zeno in bici a Verona, ecco il Giro d'Italia e la viabilità cittadina cambia

VeronaSera è in caricamento