rotate-mobile
Attualità Bussolengo / Via Oreste Leonardi

West Nile virus, parte il piano straordinario di disinfestazione della Regione

Comincia da Rovigo e coinvolge 22 comuni della provincia di Verona. Tra questi non figura Bussolengo dove è stato accertato un nuovo caso di contagio del virus che ha fatto scattare la disinfestazione

Tra stasera e domani, 4 e 5 settembre, a Rovigo prende il via il piano straordinario di disinfestazione finanziato dalla Regione Veneto con 500mila euro per combattere la diffusione del virus West Nile, virus che si trasmette all'uomo attraverso la puntura delle zanzare "culex pipiens". L'attuazione del piano è stata ritardata di un giorno a causa del maltempo e coinvolgerà complessivamente 75 comuni veneti, tra cui alcuni del veronese, allargandosi poi a tutti i comuni del Veneto dove si registreranno nuovi casi di infezione. Tutti gli interventi saranno svolti in due fasi, nell'arco massimo di due settimane, giorni prefestivi e festivi inclusi.

Il piano prevede interventi di disinfestazione straordinaria delle zanzare adulte, privilegiando le aree di maggiore aggregazione. A queste si aggiungono poi le disinfestazioni dalle larve. I comuni veronesi interessati dal piano sono Castagnaro, Concamarise, Legnago, Roverchiara, San Pietro di Morubio, Verona, Zimella, Albaredo d'Adige, Angiari, Bovolone, Buttapietra, Casaleone, Castel d'Azzano, Cerea, Gazzo Veronese, Minerbe, Nogara, San Bonifacio, San Giovanni Lupatoto, Soave, Villafranca e Zevio. Tra questi non risulta Bussolengo, dove è stato recentemente scoperto un nuovo caso di contagio ed è dunque scattata l'ordinanza del sindaco Roberto Brizzi per la disinfestazione. Le operazioni prendono il via oggi e continueranno per tutta la notte. La disinfestazione toccherà prima via Leonardi, a Ca' Filippi, dove è avvenuto il contagio e poi continuerà nei parchi pubblici.

Infine, la direzione regionale prevenzione ha diffuso oggi un bollettino in cui si legge che i casi di West Nile confermati in provincia di Verona sono 31 e in Veneto sono 159. Di questi, 110 presentano una sintomatologia leggera e 49 sono in forma neuroinvasiva. I decessi registrati sono 10, tutti in persone con gravi patologie pregresse.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

West Nile virus, parte il piano straordinario di disinfestazione della Regione

VeronaSera è in caricamento