rotate-mobile
Attualità Zai / Viale del Lavoro

La novità a Verona, bus navetta gratuito per raggiungere Vinitaly: «Ci aspettiamo l’arrivo di molti visitatori»

Il vicesindaco Zanotto spiega che l'obiettivo principale è di «evitare il congestionamento viario e dare la possibilità ai visitatori di raggiungere Vinitaly senza problemi, con parcheggi e servizi di collegamento comodi e gratuiti»

A Verona dal 10 al 13 aprile torna il Vinitaly. Una 54esima edizione che segna il ritorno alla normalità e per la quale è previsto un piano per la viabilità eccezionale con due importanti novità rispetto al passato. Quest’anno al Vinitaly si va con bus navetta gratuito. La Fiera ha previsto un consistente servizio di collegamenti tra il quartiere fieristico e tutti i principali percorsi, da e verso i parcheggi, il centro città, la stazione ferroviaria e l’aeroporto.

A disposizione dell’utenza il grande parcheggio alla Genovesa, con mille posti auto liberi. Durante tutta la manifestazione fieristica, sarà quindi possibile lasciare la macchina nel park situato fuori dal casello autostradale di Verona Sud e arrivare comodamente all’area Fiera con il bus diretto. Un collegamento attivo dalle 7.30 alle 20, con partenze ogni 30 minuti.

Bus navetta gratuiti anche dai parcheggi Adigeo, in via Cagnoli, e Stadio Bentegodi, in via dello Sport, entrambi con servizio navetta dalle 7.30 alle 20, partenze ogni 20 minuti. Disponibili a pagamento anche i posti al parcheggio P3 in viale del Lavoro, aperto dalle 7 alle 19.30. Bus navetta anche da piazza Bra (linea A), alle 7.30 alle 20, con partenze ogni 20 minuti e dalla stazione, dalle 7.30 alle 20.30, con partenze marciapiede E2 ogni 15 minuti.

Viale Dell’Industria chiusa al traffico

Seconda importante novità, per garantire una più facile circolazione di bus navette e taxi, e l’accesso in sicurezza dei visitatori dall’ingresso pedonale “Re Teodorico”, viale Dell’Industria resterà chiusa al traffico per tutto il periodo della manifestazione. Alla mattina chiusura parziale con divieto di transito nel tratto di viale Dell’Industria tra i parcheggi Multipiano e Re Teodorico (riservati a espositori e dipendenti) e via Belgio. A partire dalle 15.30 fino alle 20, divieto di transito in viale Dell’Industria nel tratto tra il viale del Lavoro e via Belgio.

Viabilità modificata

A tutela dei residenti di Borgo Roma e Santa Lucia, saranno chiuse tutte le laterali di accesso a via Roveggia e quartiere Cancellata. Divieto di accesso, quindi, al quartiere Cancellata e Golosine dalle laterali di via Roveggia, via Murari Bra’ e via Golosine, eccetto per i residenti. Divieto di transito anche su via Scopoli e viale dell’Agricoltura, ad eccezione dei mezzi di pronto intervento e soccorso, invalidi e dipendenti Ente Fiera diretti ai parcheggi.

Per i soli residenti, operatori commerciali e studi professionali, sosta gratuita senza limiti di tempo, esponendo il permesso, nell’area compresa fra stradone Santa Lucia, via Golosine, via Po, largo Don Calabria, via dell’Industria, via Monfalcone, via Centro, via Volturno, via Scuderlando, viale dell’Agricoltura, viale del Lavoro, viale della Fiera e via Scopoli. Per tutti gli altri, dalle 8 alle 19, è consentita una sosta, con disco orario, di massimo un'ora.

La polizia locale sarà presente ogni giorno con circa un centinaio di agenti, che si occuperanno principalmente di viabilità e gestione del traffico, ma anche di controllo degli accessi e verifica delle autorizzazioni dei commercianti itineranti. Particolare attenzione sarà riservata alle attività illegali di parcheggiatori abusivi e della vendita irregolare di biglietti d'ingresso. Per quanto riguarda il traffico, gli agenti invitano a prestare attenzione soprattutto nelle fasce orarie dalle 8 alle 12 e dalle 16 alle 19, durante le quali potrebbero verificarsi rallentamenti.

Informazioni agli utenti

Attraverso i pannelli a messaggio variabile della società Autostrade e del Comune di Verona saranno sempre date tutte le informazioni utili al traffico, in tempo reale. Per conoscere la disponibilità dei parcheggi e la situazione della circolazione aggiornati è possibile usufruire dei servizi Veronamobile e Twitter. Il servizio è stato presentato questa mattina dagli assessori alla Viabilità Luca Zanotto e alla Sicurezza Marco Padovani. Presente il comandante della Polizia locale Luigi Altamura e il dirigente settore Traffico Michele Fasoli.

«Per la prima volta in occasione di Vinitaly – dichiara Zanotto – il grande parcheggio alla Genovesa viene messo a disposizione, garantendo un’importante disponibilità di posti per la sosta. Inoltre, un articolato servizio di bus navetta gratuiti messo in campo dalla Fiera garantirà i collegamenti tra il quartiere fieristico e tutti i principali percorsi, da e verso i parcheggi, il centro città, la stazione ferroviaria e l’aeroporto. Il tutto per evitare il congestionamento viario e dare la possibilità ai visitatori di raggiungere Vinitaly senza problemi, con parcheggi e servizi di collegamento comodi e gratuiti».

«In servizio per tutto il periodo fieristico circa un centinaio di agenti – sottolinea Padovani –, impegnati non solo per la gestione del Vinitaly ma anche per garantire il controllo in città in occasione dei numerosi eventi programmati per la manifestazione Vinitaly and the City, il fuori salone della fiera del vino organizzato nel cuore della città. L’impegno sarà massimo, ci aspettiamo l’arrivo di molti visitatori in questa tanto attesa edizione della ripartenza. Quest’anno, infatti, si torna alla normalità per quello che possiamo definire uno degli appuntamenti principali della città. Sicuramente qualche disagio ci sarà, ma abbiamo predisposto un piano d’azione eccezionale».

«In tutta la zona saranno effettuati costanti controlli, per impedire il parcheggio abusivo o la circolazione nelle aree chiuse al traffico – spiega il comandante Altamura –. Invitiamo i cittadini ad evitare, se non assolutamente necessario, spostamenti in direzione Fiera nelle giornate dal 10 al 13 aprile. Puntiamo a non congestionare la zona dal punto di vista viabilistico. I visitatori possono raggiungere la Fiera utilizzando il servizio di bus navetta gratuito attivato da piazza Bra, stazione e dai parcheggi Genovesa, Adigeo e Stadio. I servizi della polizia locale partiranno già da questa sera, con l’avvio di "Vinitaly and the city". Un grande lavoro, per cui sono state impegnate molte delle nostre risorse, per garantire il massimo controllo in tutte le zone interessate dalla Fiera e dalle iniziative programmate in città». 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La novità a Verona, bus navetta gratuito per raggiungere Vinitaly: «Ci aspettiamo l’arrivo di molti visitatori»

VeronaSera è in caricamento