Linea ferroviaria Verona-Rovigo, Legambiente: «Situazione desolante»

Ancora una volta, la tratta è inserita tra le peggiori d'Italia nel report Pendolaria dell'associazione ambientalista. Il consigliere del M5S Brusco: «Dalla Regione tanti proclami e nessun intervento»

La situazione è desolante. Poche corse, mezzi obsoleti, ritardi ed abbandono delle piccole stazioni a caratterizzare una tratta ferroviaria di 96,6 chilometri che collega due capoluoghi di provincia ed uno snodo importante come quello di Legnago. I treni circolanti sono degli anni Settanta e hanno dei tempi di percorrenza medi di 55 km/h. Per fare un confronto con il passato, 15 anni fa il treno più veloce ci metteva 1 ora e 25 minuti, oggi impiega 16 minuti in più.

Anche senza citarli, si possono intuire subito i capoluoghi a cui fanno riferimento queste quattro frasi contenute in Pendolaria, il rapporto annuale realizzato da Legambiente sulle linee ferroviarie italiane. La situazione descritta come desolante da Legambiente è quella della Verona-Rovigo, inserita ancora una volta tra le peggiori linee ferroviarie d'Italia. Una situazione desolante perché oltre ad essere nota da tempo non è in miglioramento, se negli ultimi 15 anni i treni della tratta hanno addirittura aumentato i loro tempi di percorrenza.

Quello che Legambiente suggerisce per migliorare il servizio è quello di intervenire sull'elettrificazione del tracciato. L'anno prossimo, infatti, dieci nuovi treni dovrebbero sostituire i mezzi attualmente in servizio lungo la linea, ma i treni dovranno essere alimentati a diesel senza il completamento dell'elettrificazione, che in questo momenta manca in due tratti: tra Isola della Scala e Cerea e tra Legnago e Rovigo.

Dalla Regione, come sempre, tanti proclami ma nessun intervento - ha dichiarato il consigliere regionale del Movimento 5 Stelle Manuel Brusco - Il governo del cambiamento ha però stanziato risorse per elettrificare la tratta da Verona a Legnago via Bovolone e la Regione ha trovato i soldi per sopprimere i passaggi a livello. Quindi i progetti e gli stanziamenti ci sono, ora serve solamente intervenire in fretta.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Verona usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Va allo Spi per un controllo: 70enne scopre che l'inps gli deve quasi 37 mila euro

  • Protagonista del servizio di "Striscia la Notizia", aggredito e derubato in città

  • Omicidio di Isola Rizza ripreso dalle telecamere: il cerchio inizia a stringersi

  • Illasi, non digerisce un commento negativo della suocera e l'accoltella

  • Boato nella notte a Verona: bancomat assaltato e ladri in fuga col denaro

  • Controlli notturni dei carabinieri di Legnago e San Bonifacio per contrastare i furti in casa

Torna su
VeronaSera è in caricamento