Venerdì, 17 Settembre 2021
Attualità

A Verona è partita una gara di solidarietà per costruire un nuovo gattile

L’Associazione Tribù Animale, da anni attiva sul territorio veronese per salvare gli animali abbandonati, ha lanciato una campagna di raccolta fondi su Produzioni dal Basso per creare un nuovo rifugio dedicato ai gatti in cerca di una nuova casa

Progetto nuovo gattile Verona

Una nuova struttura per accogliere gatti randagi e abbandonati e offrire loro l'opportunità di essere adottati e trascorrere il resto della propria vita con una famiglia che li ami per sempre: questo è l'obiettivo di Tribù Animale, un'associazione attiva da anni sul territorio veronese e impegnata nel recupero di cani e gatti, ma anche roditori, volatili, rettili ecc. I volontari assicurano loro un’alimentazione corretta e le necessarie cure mediche, grazie alla collaborazione con un pool di veterinari di fiducia, e poi si attivano per trovare una famiglia che li accolga. Dall’inizio dell’anno, l’associazione è riuscita a far adottare oltre 100 animali.? Per realizzare il nuovo gattile, Tribù Animale ha lanciato una campagna di raccolta fondi su Produzioni dal Basso, prima piattaforma italiana di crowdfunding e social innovation. 

Grazie al contributo dei sostenitori, sarà possibile creare una struttura ben organizzata, divisa in reparti, per consentire ai volontari di prendersi cura al meglio degli ospiti a quattro zampe, in relazione alle loro esigenze e ai loro vissuti. Il nuovo gattile, infatti, non sarà solo una casa “provvisoria” per i mici in cerca di una famiglia, ma anche un rifugio sicuro per gli animali che, a causa di problemi di salute o caratteriali dovuti a esperienze traumatiche del loro passato, non possono essere adottati. 

Il progetto prevede anche la creazione di un'area dedicata alla degenza, mentre i mici in buona salute avranno a disposizione una zona relax all'aperto, uno spazio per il ristoro e anche una parete attrezzata, dedicata ai quattrozampe più sportivi. La struttura, infine, sarà recintata con reti antiscavalco, verrà realizzato un nuovo impianto elettrico e, se si raccoglieranno fondi sufficienti, anche un impianto di climatizzazione.  La campagna riceve il sostegno anche della catena di negozi specializzati bio NaturaSì, che, qualora si riuscisse a raccogliere almeno il 70% dei 5.000 euro di budget previsto tramite le donazioni, si impegnerà a erogare il cofinanziamento rimanente, necessario a raggiungere l'obiettivo della campagna. 

Per maggiori informazioni:

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Verona è partita una gara di solidarietà per costruire un nuovo gattile

VeronaSera è in caricamento