Bando della Regione Veneto per le produzioni cinematografiche: «Un volano per l'indotto»

Il primo bando della Regione mette a disposizione 1 milione e 350 mila euro per sostenere opere di fiction e animazione e 150 mila euro per quella di documentari e cortometraggi

Veneto film commission - ph facebook Assessore Corazzari

«Con questo bando la Regione sostiene concretamente le imprese che operano nel  settore cinematografico e che producono in Veneto, al fine di valorizzare le nostre location regionali, considerandole dei veri e propri attrattori naturali e culturali». Così l’assessore regionale alla cultura, Cristiano Corazzari, ha presentato nel corso di un affollato incontro a Villa Italia, il bando Por Fesr 2014-2020 per la concessione di contributi a favore della produzione cinematografica e audiovisiva nel Veneto. «È una risposta precisa agli impegni assunti a inizio legislatura di dar vita ad azioni strategiche coordinate di promozione del "sistema veneto del cinema" – sottolinea Corazzari –, anche con lo scopo di promuovere e sostenere la Veneto Film Commission e comunque nella logica di uno stretto rapporto a tre: produzione artistica e culturale, impresa, territorio».

A fronte di una disponibilità complessiva di 5 milioni di euro, questo primo bando mette a disposizione 1 milione e 350 mila euro per sostenere opere di fiction e animazione e 150 mila euro per la produzione di documentari e cortometraggi, prevedendo la concessione di contributi a fondo perduto.

«L’obiettivo – precisa ancora l’assessore – è quello di rafforzare la competitività delle imprese cinematografiche e culturali che operano nel territorio, di consolidarne le filiere produttive, accrescendo l’indotto economico e occupazionale. Inoltre, facendo conoscere e apprezzare i numerosi luoghi del territorio veneto che ben si prestano a ospitare film e riprese cinematografiche, si attua concretamente un’azione di promozione turistica e analogo discorso vale per il nostro sistema moda, per le produzioni tipiche locali e per il design».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: l'Esu di Verona chiude «aule studio, ristoranti e zone pertinenti»

  • Incidente e incendio, un camion va a fuoco: traffico in tilt sulla tangenziale sud

  • Musicista torna in Molise da Verona: «Per il coronavirus, prevenzione bassa»

  • Cambia la viabilità di Verona per il Venerdì Gnocolar: ecco i provvedimenti

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 21 al 23 febbraio 2020

  • Aveva un tumore al collo, neonata operata durante il parto a Verona

Torna su
VeronaSera è in caricamento