Attualità

Vaccino anti Covid: in Veneto somministrate 193 mila dosi, in attesa di AstraZeneca

Le vaccinazioni finora hanno potuto contare sui prodotti Pfizer-BioNTech e Moderna, ma è in arrivo il terzo vaccino. Nel Veronese sono state somministrate quasi 32 mila dosi, tra Ulss 9 Scaligera e AOUI

Sono 193395 i vaccini anti Covid-19 somministrati in Veneto alle ore 15 del 3 febbraio, sommando i prodotti Pfizer-BioNTech e Moderna, mentre si attende ancora AstraZeneca. 
Lo riferisce la Regione Veneto, ricordando che la campagna ha preso il via formalmente nella data unica a livello europeo, il Vax Day del 27 dicembre (durante la quale sono state somministrate 880 dosi sul territorio), salvo poi iniziare concretamente il 30 dello stesso mese con l'arrivo delle prime forniture.

I dati comprendono le somministrazioni eseguite dalle varie aziende sanitarie venete. In provincia di Verona sono stati somministrati 31710 vaccini: 23503 dall'Ulss 9 Scaligera e 8207 dall'Azienda Ospedaliera Universitaria Integrata.
Viene specificato che la voce della tabella "persone vaccinate" si riferisce a quei soggetti che hanno completato il ciclo di vaccinazione previsto.

Le tabelle mostrano come, oltre agli operatori sanitari e socio-sanitari, in Veneto sia stata data grande attenziione agli ospiti delle strutture socio-sanitarie territoriale. 

tabella-9-68
tabella 1-40-150
tabella 2-3-143
tabella 3-38-138
tabella 4-2-26
tabella 5-11-15
tabella 6-7-2

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vaccino anti Covid: in Veneto somministrate 193 mila dosi, in attesa di AstraZeneca

VeronaSera è in caricamento