Attualità

Vaccino anti Covid-19: 221 mila dosi somministrate in Veneto, 37 mila a Verona

Sono 28373 le vaccinazioni eseguite dall'Ulss 9 Scaligera e 9077 quelle svolte dall'Azienda Ospedaliera Universitaria Integrata di Verona, fino alle 18.30 dell'8 febbraio

Alle 18.30 di lunedì 8 febbraio erano 221358 le dosi di vaccino anti Covid-19 somministrate in Veneto, tra i prodotti Pfizer-BioNTech e Moderna, in attesa di AstraZeneca. 
È quanto emerge dal report regionale. Palazzo Balbi ricorda come la campagna ha preso il via formalmente nella data unica a livello europeo, il Vax Day del 27 dicembre (durante la quale sono state somministrate 880 dosi sul territorio), salvo poi iniziare concretamente il 30 dello stesso mese con l'arrivo delle prime forniture.

I dati diffusi suddividono le dosi somministrate dalle varie azienda sanitarie sparse sul territorio. In provincia di Verona sono stati somministrati 37450 vaccini: 28373 dall'Ulss 9 Scaligera e 9077 dall'Azienda Ospedaliera Universitaria Integrata. Viene inoltre specificato che la voce della tabella "persone vaccinate" si riferisce a quei soggetti che hanno completato il ciclo di vaccinazione previsto.

Dai grafici divulgati è possibile comprendere la disponibilità vaccinale per il mese di febbraio e il programma per la loro distribuzione, così come l'andamento giornaliero delle somministrazioni. 
Viene sottolineato inoltre come in Veneto, rispetto ai dati nazionali, sia stata data grande attenzione agli ospiti delle strutture socio-sanitarie territoriale, oltre che agli operatori sanitari e socio-sanitari. 

tabella-9-78
tabella 1-40-152
tabella 2-3-147
tabella 3-38-141
tabella 4-2-27
tabella 5-11-16
tabella 6-7-3

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vaccino anti Covid-19: 221 mila dosi somministrate in Veneto, 37 mila a Verona

VeronaSera è in caricamento