Attualità

Vaccinazioni anti Covid-19 in Veneto: quasi un cinquantenne su tre ha ricevuto la prima dose

Lunedì in regione sono state inoculate 26042, di cui 4340 provincia di Verona tra Ulss 9 Scaligera e Azienda Ospedaliera Universitaria Integrata

Immagine generica

Dall'inizio della campagna vaccinale per contrastare il Covid-19, in Veneto sono state somministrate complessivamente 2338479 dosi, di cui 26042 nella giornata di lunedì. Per quanto riguarda quest'ultime, 16224 hanno riguardato il primo "giro" di vaccino per l'individuo e 9818 il completamento del ciclo. 

vaccini 1-36

In regione è stato utilizzato il 95,6% delle forniture, con le quali è stata somministrata la prima dose al 33,4% (1629787) della popolazione, mentre il 13,9% (677088) ha ricevuto anche il richiamo. Le fasce ritenute maggiormente a rischio hanno avuto la priorità in questa campagna, partendo dagli anziani: il 97,5% degli over 80 ha ricevuto almeno la prima dose, così come l'84% di coloro tra i 70 e i 79 anni, il 70,8% degli individui tra i 60 e i 69 e il 29,1% dei cinquantenni. Hanno ricevuto almeno il primo giro di vaccino anche il 72,8% delle person affette da disabilità e il 69,8% dei "vulnerabili". 

vaccini 2-35

vaccini 3-35

In provincia di Verona, il 17 maggio, sono stati inoculati 4340 vaccini tra Ulss 9 Scaligera e Azienda Ospedaliera Universitaria Integrata, per un totale di 428011. 

vaccini 4-36

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vaccinazioni anti Covid-19 in Veneto: quasi un cinquantenne su tre ha ricevuto la prima dose

VeronaSera è in caricamento