Domenica, 17 Ottobre 2021
Attualità

Quasi un Veneto su due ha ricevuto almeno una dose di vaccino anti Covid-19

Il 48,8% della popolazione ha ricevuto almeno il primo "giro" di vaccino, come si legge sul report della Regione. Martedì sono state inoculate complessivamente 47259 dosi, di cui 8590 in provincia di Verona

È arrivata a 3476257 dosi somministrate la campagna vaccinale anti Covid-19 in Veneto, dopo le 47259 di martedì. Di quest'ultime, 29865 sono relative alla prima dose per il soggetto di turno e 17394 al completamento del ciclo. 

vaccini1-2

vaccini 2-55

In regione è stato utilizzato il 94% delle forniture per sottoporre almeno al primo "giro" di vaccino il 48,8% (2366713) della popolazione e al richiamo il 22,3% (1083716). In questa campagna è stata data priorità alla categorie ritenute maggiormente a rischio, partendo dagli anziani: il 96,3% degli over 80 veneti ha dunque ricevuto almeno una dose, così come l'87,8% degli individui tra i 70 e i 79 anni, l'80,5% dei sesssantenni, il 67,7% dei cinquantenni e il 49,9% dei quarantenni. 
Nel mese di giugno sono state aperte le prenotazioni anche per i più giovani e fino ad ora ne ha approfittato il 17,8% dei trentenni, il 15,8% dei ventenni e il 4,4% dei ragazzi tra i 12 e i 19 anni. 
Almeno una dose è stata inoculata anche al 76,9% delle persone affette da disabilità e al 78,1% dei "vulnerabili". 

vaccini 3-55

vaccini 4-44-14

Il 15 giugno in provincia di Verona sono stati somministrati 8590 vaccini tra Ulss 9 Scaligera e Azienda Ospedaliera Universitaria Integrata, per un totale di 616884. 

vaccini 5-11-3

vaccini 6-6

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Quasi un Veneto su due ha ricevuto almeno una dose di vaccino anti Covid-19

VeronaSera è in caricamento