Attualità

Vaccino anti Covid-19: doppia dose per oltre il 57% dei veneti over 12

Sono 28269 in vaccini somministrati martedì in tutta la regione, 4820 in provincia di Verona. Tra le categorie più giovani, i trentenni si avvicinano al 60% dei vaccinati con una singola dose

Con i 28269 vaccini inoculati il 10 agosto, la campagna anti Covid-19 in Veneto ha raggiunto quota 5859589. Di quelle utilizzate martedì, 15323 dosi sono servite a somministrare la prima per l'individuo di turno e 12946 a completare il ciclo. 

vaccini 1-54-22

vaccini 2-56-22

Fino adesso in regione è stato usato il 98% delle forniture giunte per vaccinare almeno con una dose il 65,6% (3183246) della popolazione veneta e con il richiamo il 57,2% (2777353). 
La campagna ha dato priorità a quelle categorie ritenute maggiormente a rischio a causa del diffondersi del coronavirus, iniziando dai più anziani. Ha ricevuto almeno la prima dose dunque il 96,6% degli over 80 veneti, il 90,8% delle persone tra i 70 e i 79 anni, l'85,6% di coloro tra i 60 e 69 anni, il 76,3% dei cinquantenni e il 66,3% dei quarantenni. Da quando invece sono state aperte le prenotazioni alle fasce più giovani, si sono sottoposti quantomeno al primo "giro" di vaccino il 58,7% dei trentenni, il 64,1% dei ventenni e il 40,6% dei ragazzi tra i 12 e i 19 anni.
Almeno una dose è stata inoculata anche all'81,5% delle persone affette da disabilità e all'85,1% dei "vulnerabili".

vaccini 3-56-22

vaccini 4-45-22

Martedì in provincia di Verona sono stati somministrati 4820 vaccini tra Ulss 9 Scaligera e Azienda Ospedaliera Universitaria Integrata, per un totale di 1061305 dall'inizio della campagna. 

vaccini 5-12-22

vaccini 6-7-22

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vaccino anti Covid-19: doppia dose per oltre il 57% dei veneti over 12

VeronaSera è in caricamento