Da Jesolo alle terme di Catez, vacanze di Pasqua per famiglie: al via le iscrizioni

L’iniziativa propone tre notti, dal 20 al 23 aprile, con prezzi ridotti

Una splendida spiaggia a Jesolo - ph VeneziaToday

Da lunedì prossimo, 25 febbraio, le famiglie veronesi potranno prenotare vacanze brevi, in campeggio e a prezzi contenuti, in vista del periodo pasquale. L’iniziativa, realizzata dall’assessorato al Turismo Sociale, è rivolta a tutte le famiglie residenti nel Comune di Verona, con almeno un figlio minorenne al momento dell’iscrizione.

Le persone interessate possono scegliere tra brevi soggiorni, di tre o quattro notti, nella settimana che comprende le vacanze pasquali e il ponte del 25 aprile. Più precisamente, l’iniziativa propone tre notti, dal 20 al 23 aprile, con prezzi che variano tra i 99 e i 149 euro totali e 4 notti, dal 24 al 28 aprile, con prezzi compresi tra 119 e 169 euro totali.

Il soggiorno sarà in case mobili, all’interno di campeggi a 3, 4 o 5 stelle, situati in località di mare o in prossimità di luoghi di grande interesse culturale. Si potrà scegliere tra Jesolo, Lido di Pomposa in Romagna, Figline Valdarno, Marina di Bibbona e Orbetello in Toscana, Roma e le terme di Catez in Slovenia.

Le case mobili hanno un superficie di circa 25 mq e sono composte da una cucina dotata di tutto l’occorrente per 6 persone (5 adulti e 1 bambino), una camera matrimoniale, una cameretta con 2/3 letti singoli e un bagno con doccia. La località di soggiorno sono da raggiungere con mezzi propri. È possibile iscriversi, fino ad esaurimento posti, collegandosi al sito www.comune.verona.it/turismosociale oppure telefonando ai numeri 045.8077472 e 045.8077056

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto con tre giovani a bordo finisce fuori strada e contro un albero: tutti morti sul colpo

  • Luca, Francesca e Chiara: i tre giovani morti nell'incidente di Bonavigo

  • Due nuove destinazioni dall'aeroporto Catullo di Verona per chi vola con easyJet

  • Ha un nome il corpo trovato in A4: tocca alla Polstrada risolvere il giallo

  • Autovelox e telelaser, le strade di Verona controllate dalla polizia locale

  • Non ce l'ha fatta il 41enne coinvolto in uno scontro frontale a Isola della Scala

Torna su
VeronaSera è in caricamento