menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

L'Ulss9 in campo per il Tocatì: inclusività per tutti e "baby pit stop" per le mamme

Durante il Tocatì-Festival Internazionale dei Giochi in strada, le mamme potranno trovare una comoda sedia, un fasciatoio per il cambio pannolino, opuscoli informativi, un angolo attrezzato per il gioco e potranno altresì avvalersi del sostegno del personale dedicato

Nell’ambito della sedicesima edizione del Tocatì-Festival Internazionale dei Giochi in strada, in svolgimento a Verona dal 13 al 16 settembre, in collaborazione con l’amministrazione comunale e UNICEF, il Dipartimento Materno Infantile dell’Azienda Ulss 9 Scaligera, il 15 e 16 settembre, attiva personale qualificato afferente al Dipartimento materno-infantile, affiancato da alcune figure professionali del medesimo Dipartimento recentemente andate in pensione, nell’area dedicata al "Baby pit stop" in piazza Nogara, costituito da una tenda da campo fornita dall’Unicef. Le mamme potranno trovare una comoda sedia, un fasciatoio per il cambio pannolino, opuscoli informativi, un angolo attrezzato per il gioco e potranno altresì avvalersi del prezioso sostegno da parte del personale dedicato in ottemperanza alle raccomandazioni dell'UNICEF e dell'Organizzazione Mondiale della Sanità. L'evento è compreso a pieno titolo nell'ambito dell'iniziativa "Ospedali e Comunità Amici dei Bambini".

Nella medesima manifestazione, accogliendo la richiesta da parte dell’Associazione Giochi Antichi, l’Azienda ULSS 9 Scaligera aderisce con il contributo del personale di assistenza dell’Area Disabilità Servizio Integrazione Scolastica per facilitare l’accesso ai giochi e rinnova anche quest’anno, come avviene da anni,  il suo impegno per promuovere la cultura dell’inclusione e per offrire alle persone con disabilità le medesime opportunità di tutti i cittadini. Il Tocatì infatti favorisce la possibilità di incontro, scambio e conoscenza, e rappresenta una grande opportunità per le famiglie che quotidianamente si interfacciano con i Servizi dell’Ulss. 

Il Servizio Integrazione Scolastica propone inoltre, all’interno della sede del banco BPM di Piazza Nogara 2, sabato 15 e domenica 16 settembre, un percorso narrativo e ludico per bambini e ragazzi attraverso la lettura animata de Il Piccolo Principe di Antoine de Saint-Exupéry. In questo viaggio fantastico di incontro e dialogo tra adulto e bambino, ognuno è invitato a leggere la realtà con gli occhi dell’infanzia. L’allestimento di laboratori manuali creativi per bambini sarà occasione per scoprire il valore dell’amicizia e dell’ inclusione attraverso la valorizzazione delle differenze. Nei laboratori l’attività educativa è realizzata con modalità di tipo cooperativo che valorizza le competenze e stimola la creatività. Il gioco è elemento di relazione e socializzazione tra diverse culture, fattore di aggregazione, di comunicazione tra le generazioni e di espressione attiva.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Benessere

    Pasta di legumi: benefici e ricetta

  • social

    Aperti online i Casting dello Zecchino d’Oro

  • social

    L'Acqua in uno scatto: concorso a premi

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento