Trenitalia, sciopero del personale mobile: possibili disagi per i viaggiatori

Lo hanno proclamato le organizzazioni sindacali FILT, FIT, UILT, UGL, FAST e ORSA, per domenica 8 settembre, dalle ore 9 alle ore 17

Immagine generica

Le segreterie regionali delle organizzazioni sindacali FILT, FIT, UILT, UGL, FAST e ORSA hanno proclamato uno sciopero del personale mobile della Direzione Passeggeri Regionale Veneto di Trenitalia, dalle 9 alle 17 di domenica 8 settembre.

NOVITÀ - Nei giorni scorsi è stata presentata inoltre una nuova fermata a Pavia per i due collegamenti Frecciarossa al giorno che uniscono Genova, Milano e Venezia.

Da venerdì 6 settembre sarà più facile raggiungere in treno dalla zona del Pavese da un lato Genova dall’altro Milano e Venezia, oltre che Brescia, Peschiera del Garda, Verona, Vicenza e Padova.
Diventa così più facile e conveniente partire e arrivare in treno da Pavia. Una scelta che consente di raggiungere in poco tempo il centro di altre importanti città, come ad esempio tre ore da e per Venezia e meno di due ore da e per Verona.

Al mattino la partenza del Frecciarossa è programmata da Genova Brignole alle 6.56, con fermate intermedie a Genova Piazza Principe (7.01/03), Pavia (8.04/8.06), Milano Rogoredo (8.24/26), Milano Centrale (8.35/45), Brescia (9.21/23), Peschiera del Garda (9.42/44) – Verona Porta Nuova (9.58/10.00), Vicenza (10.24/26), Padova (10.42/44) e Venezia Mestre (10.58/11.00) con arrivo a Venezia Santa Lucia alle 11.10.

Il ritorno dal capoluogo veneto è alle 15.50, con fermate intermedie a Venezia Mestre (16.00/02), Padova (16.16/18), Vicenza (16.33/35), Verona Porta Nuova (17.00/02), Desenzano (17.21/23), Brescia (17.37/39), Milano Centrale (18.15/25), Milano Rogoredo (18.35/37), Pavia (18.55/57) e Genova Piazza Principe (19.59/20.03) con arrivo a Genova Brignole alle 20.09.

È possibile acquistare facilmente i biglietti sulla App Trenitalia e sul sito web trenitalia.com, nelle biglietterie e self service Trenitalia e nelle agenzie di viaggio convenzionate.

Le nuove fermate sono la risposta alla crescente domanda di servizi di trasporto da Pavia e l’area circostante verso Genova e altre importanti città del Nord Italia, come confermato da un’indagine di mercato condotta da Trenitalia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Importanti i benefici anche per la sostenibilità ambientale. La nuova fermata darà infatti una concreta spinta allo shift modale: non sarà, infatti, più necessario usare l’auto privata per gli spostamenti. In treno le persone, poi, potranno usufruire, durante il viaggio, dei servizi offerti a bordo.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Verona usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Come si è sviluppato il nuovo focolaio in Veneto che tocca da vicino anche Verona?

  • Nuovo focolaio di Covid-19 nel Vicentino, al confine con Verona e Padova

  • Maltempo atteso a Verona: il Comune invita i cittadini a limitare gli spostamenti

  • Inganna parroco della Lessinia per ricattarlo, coppia di 20enni arrestata

  • Citrobacter, destino segnato per una bimba infettata a Borgo Trento

  • Mistero a Cerea, scoperti 17 morti in cimitero sepolti senza autorizzazione

Torna su
VeronaSera è in caricamento