menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il nuotatore Diego Zanotti - foto Comune di Sirmione

Il nuotatore Diego Zanotti - foto Comune di Sirmione

Attraversa a nuoto il lago di Garda per intero da sud a nord: è la prima volta in assoluto

A riuscire in questa vera e propria impresa sportiva un uomo 40enne

Nemmeno la tramontana lo ha fermato. Diego Zanotti, 40enne di Travagliato, ha centrato un record unico: quello di attraversare il lago di Garda, da sud a nord, a nuoto. L’impresa, come raccontato da BresciaToday, è stata compiuta nella giornata di lunedì: partito alle 6.50 del mattino dal Castello Scaligero di Sirmione, dopo 16 ore e 58 minuti di bracciate, alle 23.48 è approdato al porto Conca d’Oro di Torbole.

Non è certo stato semplice, soprattutto nelle prime ore: il nuotatore del team Top Training Centre di Sirmione ha sofferto parecchio a causa del vento di Tramontana contrario. Un particolare non da poco che ha rallentato il ritmo e rischiato di far sfumare l’impresa. Supportato dal suo team, il 40enne ha stretto i denti e ha lottato contro le avverse condizioni meteo, per poi essere premiato:

«Diego ha avuto pazienza, ha sofferto, è rimasto sempre presente ed ha combattuto, per poi trovare una nuotata ottimale, fino ad aumentare il suo ritmo negli ultimi km, arrivando quasi in volata, con un lago immobile e piatto, come se lo stesse aspettando», si legge sulla pagina Facebook del Top Training Centre di Sirmione

La media è impressionante: il 40enne ha stupito tutti nuotando poco al di sotto dei 3 chilometri all’ora. Una fatica, ma pure un’emozione che difficilmente Zanotti potrà dimenticare. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Non siete soli: lettera canzone dedicata agli studenti

  • social

    La Storia di Verona: da oggi in libreria e in edicola

  • Benessere

    Melograno: antiossidante e brucia grassi, ma non solo

  • social

    4 Maggio Star Wars Day

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento