Meno donatori e più trapianti in Italia nel 2018. A Verona 177 interventi

Il presidente del Veneto Luca Zaia: «Siamo riusciti a diminuire anche le liste d'attesa, che è il risultato più bello tra quelli che testimoniano un successo complessivo»

Foto di repertorio

Il Sistema Trapianti del Veneto ha contribuito con percentuali in doppia cifra al successo del settore nazionale, con i centri di Padova e Verona nella top five. Ne siamo orgogliosi perché, dietro a un trapianto che salva una vita, deve funzionare una macchina organizzativa e scientifica perfetta, che parte da un'espressione di volontà, passa per la donazione e arriva in una sala operatoria dove un ricevente è in attesa. Siamo riusciti a diminuire anche le liste d'attesa, che è il risultato più bello tra quelli che testimoniano un successo complessivo.

Il commento del presidente della Regione Veneto Luca Zaia esprime l'orgoglio e la soddisfazione di tutto il territorio per i dati del Centro Nazionale Trapianti, diffusi oggi, 18 febbraio, dal Ministero della salute.

I donatori di organi in Italia nel 2018 sono stati 1.680 (in calo rispetto all'anno precedente) e i trapianti effettuati sono stato 3.718 (il secondo miglior risultato di sempre). Il centro trapianti di Torino è stato quello con il maggior numero di interventi. Padova è al secondo posto, mentre Verona è quinta a livello nazionale. Sommando i trapianti da donatore vivente a quelli da donatore cadavere, il Veneto ha contribuito con 591 trapianti ai 3.718 totali in Italia. Padova è la prima in Italia per trapianto di rene da donatore vivente e per trapianto di pancreas da donatore cadavere. 177 sono stati, infine, i trapianti realizzati a Verona, di cui 114 di rene, 47 di fegato e 16 di cuore.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Finisce fuori strada con la Ferrari, ipotesi malore: muore imprenditore in Transpolesana

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 14 al 16 febbraio 2020

  • Rubavano dalla cassa del negozio per cui lavoravano: commesse in manette

  • Cambia la viabilità di Verona per il Venerdì Gnocolar: ecco i provvedimenti

  • Preleva 1.500 euro con un bancomat rubato, scoperto e denunciato

  • Tre persone portate in ospedale dopo un scontro frontale tra due auto

Torna su
VeronaSera è in caricamento