rotate-mobile
Attualità Santa Lucia e Golosine / A22

Terza corsia dell'A22, progettazione dell'ampliamento in dirittura d'arrivo

Nel frattempo, l'assemblea del soci di Autostrada del Brennero ha deciso a larga maggioranza di proseguire con tutte le attività finalizzate una volta ottenuto il rinnovo della concessione autostradale

Ieri mattina, 13 dicembre, l'assemblea del soci di Autostrada del Brennero ha deciso a larga maggioranza di proseguire con tutte le attività finalizzate una volta ottenuto il rinnovo della concessione autostradale. Rinnovo che è stato recentemente consentito dalla legislazione nazionale. La società che gestisce la A22 presenterà un piano di investimenti destinato a durare oltre trent’anni ed orientato a ridisegnare in termini di intermodalità, digitalizzazione e transizione ecologica la mobilità lungo il corridoio europeo Brennero-Modena.

terza corsia brennero-2

La decisione dei soci non pone dunque alcun ostacolo all'iter progettuale, ormai in dirittura d'arrivo, per l'ampliamento della A22 da Verona Nord sino all'intersezione con la A1 Milano-Bologna. L'autostrada del Brennero passerà dalle attuali due a tre corsie per ogni senso di marcia, ciascuna di larghezza pari a 3,75 metri. Inoltre, verranno migliorati i sistemi di sicurezza con l'ampliamento della corsia di emergenza e la costruzione di 200 piazzole di sosta, una ogni 500 metri, e la realizzazione di un moderno sistema antinebbia. E i lavori riguarderanno anche il rifacimento di svariati manufatti, sovrappassi e ponti, tra i quali, quello delle Binelunghe.

Gallery

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terza corsia dell'A22, progettazione dell'ampliamento in dirittura d'arrivo

VeronaSera è in caricamento