Onorificenza speciale per Teresa Scavelli, la 46enne uccisa in Svizzera

Entro la fine di quest'anno, la baby sitter veronese d'adozione sarà insignita della Gran Croce d'Onore dell'Ordine della Stella d'Italia

Teresa Scavelli (Foto Facebook)

Era una delle richieste avanzate dai suoi familiari: che Teresa Scavelli ricevesse un riconoscimento. Una richiesta che è stata accolta. Entro la fine di quest'anno, la baby sitter 46enne uccisa in Svizzera nel tentativo di difendere i bambini che doveva accudire, sarà insignita della Gran Croce d'Onore dell'Ordine della Stella d'Italia, una onorificenza speciale concessa dal presidente della Repubblica a coloro che hanno perso la vita o che hanno subìto gravi lesioni svolgendo attività di alto valore umanitario all'estero.

Teresa Scavelli era originaria di Cotronei, territorio calabrese in provincia di Crotone, ma da tempo si era trasferita nel Veronese, dove viveva con la sua famiglia. Quella famiglia che aveva dovuto temporaneamente lasciare per andare a lavorare in Svizzera come baby sitter. Nella casa in cui era stata assunta, lo scorso 2 settembre, un 22enne ha fatto irruzione ed ha scaricato su di lei una violenza bruta ed ingiustificata. Per fermarlo, la polizia elvetica lo ha dovuto uccidere, mentre la 46enne veronese d'adozione si è spenta poco più tardi in ospedale.

La morte di Teresa Scavelli ha provocato dolore sia in Calabria che nel Veronese ed è stato chiesto un intervento al ministro degli esteri Luigi Di Maio. E proprio Di Maio ha anticipato la notizia del riconoscimento conferito alla 46enne in un messaggio diretto al presidente del consiglio regionale calabrese Domenico Tallini. In questo messaggio, il ministro ha espresso la propria profonda commozione per una tragedia i cui sviluppi sono da lui personalmente controllati attraverso l'ambasciata italiana in Svizzera. Per Luigi Di Maio, l'onorificenza riconosciuta a Teresa Scavelli è una prima azione con cui «valorizzare l'eroismo dell'atto compiuto da questa nostra connazionale».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico incidente sul lavoro: operaio 38enne precipita a terra e muore

  • In sella alla moto sbatte contro un'auto a Pizzoletta e perde la vita

  • Covid-19, in Veneto 107 decessi in 24 ore. 27 tra Verona e provincia

  • Nuovi chiarimenti della Regione sull'ordinanza di Zaia: sì a camminate gruppi nordic walking

  • Un hotel extra lusso nel cuore di Verona al posto degli ex uffici Unicredit

  • Il Veneto resta zona gialla, ora è ufficiale. Presidente Zaia: «Non abbassiamo la guardia»

Torna su
VeronaSera è in caricamento