Tav Brescia-Verona, i tunnel scavati con una grande fresa cinese

Si chiama Tbm, ha un diametro di 10,03 metri, è lungo 155 metri e pesa 1.800 tonnellate. E i contrari all'Alta Velocità criticano: «Con la Tav, lavorano i cinesi con i soldi degli italiani»

Tbm di Creg (Fermo immagine video Youtube)

Si chiama Tunnel Boring Machine, abbreviato Tbm, ed è un macchinario che sarà utilizzato per creare le gallerie in cui passeranno i treni ad alta velocità della linea Brescia-Verona. Lo produce un'azienda cinese, la China Railway Engineering Equipment Group (Creg), la quale ha annunciato l'uscita dalla propria linea di produzione del Tbm che sarà esportato in Italia. È stato completato sabato, 22 giugno, nello stabilimento di Zhengzhou, ha un diametro di 10,03 metri, è lungo 155 metri e pesa 1.800 tonnellate.

L'annuncio della Creg è stato rilanciato in Italia da Ansa, che riporta anche le motivazioni che hanno spinto i realizzatori della Tav a scegliere la Creg. Nella gara per l'acquisto del Tbm, l'azienda cinese è stata disponibile a fornire soluzioni personalizzate, e questo è stato il dettaglio determinante.
Con l'esportazione in Italia del Tbm, la Creg entra nel mercato europeo, dopo aver partecipato a progetti ferroviari urbani e per l'acqua potabile in altre zone del mondo e in paesi come Malesia, Singapore, Algeria ed Emirati Arabi Uniti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La notizia non è passata inosservata a Daniele Nottegar del comitato Cittadini contro il disastro Tav. «Finora Confindustria, sindacati e politici ci hanno raccontato che il Tav Brescia-Verona avrebbe creato tanti posti di lavoro, portando benessere al territorio interessato dall'opera - ha scritto Nottegar - L'amara realtà è che a lavorare sono i cinesi con i soldi degli italiani. I lavori devono ancora cominciare e già le prime bugie su questa inutile opera cominciano a svelarsi».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La montagna vicino Verona: 5 fantastiche escursioni a due passi dalla città dell'amore

  • La bella iniziativa del Comune di Bussolengo che favorisce il turismo e andrebbe imitata

  • Coronavirus: in Veneto segnalati +29 casi positivi, a Verona +263 isolamenti in un giorno

  • Coronavirus: a Verona segnalati +20 casi in 24 ore e crescono gli attuali positivi in Veneto

  • Rischio temporali in Veneto anche sul Garda e in Lessinia: l'allerta della protezione civile

  • A4, morto per un malore in terza corsia: scontri pericolosi evitati grazie ad un'auto e un tir

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeronaSera è in caricamento