Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Attualità Via Torricelle

Dal Piper al Country House Letizia, i tamponi Covid a Verona arrivano nei luoghi del divertimento

«L’intento - spiega il Direttore Generale dell’Ulss 9 Pietro Girardi - è quello di intercettare eventuali casi positivi all’ingresso dei locali, prima che possano correre il rischio di contagiare altri avventori»

Nella serata di venerdì il personale del Dipartimento di Prevenzione dell’Ulss 9 Scaligera riferisce di aver allestito all’esterno del locale Piper, sulle Torricelle di Verona, una postazione per l’effettuazione di tamponi antigenici rapidi per la rilevazione del Covid-19. Come avviene nei punti tampone del territorio, una volta effettuato il test, viene chiesto di attendere in isolamento per circa 15 minuti, fino alla comunicazione del risultato. In caso di esito positivo, come da prassi la persona verrà invitata a fare ritorno direttamente al proprio domicilio dopo aver compilato una liberatoria che attesta l’esecuzione dell’esame.

Postazione mobile tamponi Covid - Ulss 9 Scaligera

Il titolare del Piper, Nicola Vesentini, si legge nella nota, ha «ringraziato l'Ulss 9 Scaligera per il servizio di prevenzione Covid-19 rivolto a tutti coloro che vogliano entrare nel locale in assoluta sicurezza. Non si deve abbassare la guardia, ma anzi bisogna garantire una sicurezza sempre maggiore ai clienti e a tutti gli utenti».

Questa sera la postazione mobile si sposterà al Country House Letizia a Ca’ di David, seconda tappa di un “tour” estivo che girerà il capoluogo e la provincia in alcuni dei principali luoghi di ritrovo delle serate veronesi. «L’intento - spiega il Direttore Generale dell’ULSS 9, Dott. Pietro Girardi - è quello di intercettare eventuali casi positivi all’ingresso dei locali, prima che possano correre il rischio di contagiare altri avventori, anche in un’ottica di indagine rispetto alla diffusione delle nuove varianti. Per questo mi preme sottolineare l’importanza di sottoporsi al tampone e invito tutti a farlo. È un servizio che andrà espandendosi sempre più, anche in altri ambiti, come nei centri commerciali, o all’esterno dei luoghi di culto. Per fare ciò, verranno rimodulati gli orari dei centri tampone, in favore di una ricerca più attiva sul territorio».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dal Piper al Country House Letizia, i tamponi Covid a Verona arrivano nei luoghi del divertimento

VeronaSera è in caricamento