menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

A piedi o in bus, gli studenti vanno alla scoperta dei quartieri di Verona

Si tratta di una caccia al tesoro fotografica rivolta agli alunni dell’ultimo anno della scuola secondaria, che potranno così acquisire una maggior autonomia nell’uso del mezzo di trasporto urbano e conoscere meglio il territorio cittadino

Da lunedì 8 ottobre sono aperte le iscrizioni alla 2? edizione del progetto “Alla scoperta dei quartieri di Verona…una città a misura di bus”. L’iniziativa, una caccia al tesoro fotografica tra i quartieri cittadini, da svolgersi a piedi o con i soli mezzi pubblici, è rivolta agli studenti dell’ultimo anno della scuola secondaria. Un’occasione per acquisire una maggior autonomia nell’uso del mezzo di trasporto urbano e, al contempo, favorire una migliore conoscenza dei quartieri e del patrimonio monumentale cittadino.

Ogni scuola potrà aderire al progetto con una sola classe terza. Il modulo di partecipazione, reperibile sul sito www.rottelocali.com, può essere inviato dalle 10 dell’8 ottobre alla mail: info@rottelocali.com. Non saranno prese in considerazione le richieste pervenute prima. La selezione delle classi si effettuerà in base all’ordine di ricevimento delle mail.

Avviato in via sperimentale lo scorso anno, il progetto è promosso dagli assessorati al Decentramento e all’Istruzione in collaborazione con Atv, impresa sociale Rotte Locali e Associazione Italiana Insegnanti di Geografia AIIG – sezione di Verona.

Dopo un’attività didattica frontale nelle scuole, svolta da novembre 2018 a marzo 2019, in cui i ragazzi avranno modo di approfondire la conoscenza dei propri quartieri e l’uso dei mezzi pubblici, le nozioni acquisite saranno messe in pratica in una competizione dinamica, che li vedrà spostarsi per Verona a piedi o con i bus.

Tema formativo della seconda edizione i ‘Monumenti ai caduti dei quartieri di Verona’. Nell’ambito della chiusura delle celebrazioni per il centenario della Grande Guerra, infatti, si punta ad accrescere nei ragazzi le informazioni sui monumenti commemorativi presenti nei diversi quartieri cittadini.

L’iniziativa è stata presentata giovedì mattina dall’assessore al Decentramento Marco Padovani insieme a Gianmarco Lazzarin di impresa sociale Rotte Locali. Presenti per Cattolica Assicurazioni, Silvia Bacilieri, Emanuela Gamberoni dell’AIIG e Gianluca Marastoni di Atv.

“Una bella occasione – commenta l’assessore al Decentramento Marco Padovani – per educare, attraverso il divertimento, i giovani alla conoscenza del proprio territorio e all’importanza di una mobilità sostenibile. Nella sua prima edizione il progetto ha visto la partecipazione di 10 classi, di 5 scuole secondarie di Verona, con oltre 200 persone coinvolte, tra studenti e insegnanti intervenuti. Un risultato importante che mi auguro possa ripetersi anche quest’anno”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Casa

    Ristrutturare casa: come riconoscere un muro portante

  • social

    Boom del social fitness: come tenersi in forma da casa

  • social

    Concorso Volotea: VOTATE “VERONA FOR ALL”

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento