rotate-mobile
Attualità

Strage di Bologna. Anche Verona presente alla cerimonia per le vittime

L'assessore Edi Maria Neri e il Gonfalone della città erano presenti nella piazza della stazione dove il 2 agosto 1980 morirono 85 persone, mentre oltre 200 rimasero ferite

L’assessore Edi Maria Neri, con il Gonfalone della città, ha presenziato oggi, 2 agosto, a Bologna, nella piazza della stazione, alla cerimonia per il 38° anniversario della strage avvenuta nel 1980, quando un esplosione uccise 85 persone, ferendone oltre 200: si tratta del più grave attentato della storia d'Italia dal dopoguerra ai giorni nostri. 
Alle 10.25 migliaia di persone si sono riunite e hanno osservato un minuto di silenzio in ricordo delle vittime del fatto.

“Una commemorazione dalla grande carica emotiva – ha sottolineato l’assessore Neri –, per ricordare l’attentato più grande mai avvenuto in Italia, affinché tragedie come questa non si possano ripetere. Un giorno drammatico di inizio agosto che, nel 1980, strappo per sempre all’affetto dei suoi cari anche il giovane studente universitario veronese Davide Caprioli, una delle 85 vittime della strage”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Strage di Bologna. Anche Verona presente alla cerimonia per le vittime

VeronaSera è in caricamento