Maltempo in Veneto, stato di emergenza del Governo: subito 7 milioni

La provincia di Verona è stata ovviamente inclusa tra i territori colpiti insieme a quelle di Belluno, Padova e Vicenza. Per Montecchia di Crosara e di Soave quasi 500mila euro per sistemare le scuole

(Foto di repertorio)

Immediata risposta del Governo alla richiesta di aiuti dal Veneto colpito a fine agosto dal maltempo. Oggi, 10 settembre, il consiglio dei ministri ha deliberato lo stato di emergenza ed ha stanziato i primi 6,8 milioni di euro. Soldi che in parte arriveranno anche nel Veronese, dato che lo stato di emergenza è stato riconosciuto alle province di Belluno, Padova, Verona e Vicenza. «Grazie al grande lavoro della protezione civile, in maniera tempestiva, si è proceduto alla ricognizione dei danni e alla stima dei primi interventi urgenti da mettere in atto - ha commentato il ministro veneto Federico D'Incà - Gli approfondimenti della protezione civile andranno ancora avanti e il Governo potrà deliberare presto nuovi interventi per sostenere i cittadini e le aziende ove fosse necessario».

«Sono i primi fondi che copriranno le richieste della protezione civile già rendicontate», hanno aggiunto i deputati del Partito Democratico Alessia Rotta, Roger De Menech e Diego Zardini. Il consiglio dei ministri prevede la possibilità di successivi provvedimenti per fronteggiare i danni che, da una prima stima della Regione, superano i 43 milioni di euro.
«Una risposta immediata e veloce per fare fronte a un susseguirsi di temporali disastrosi che ha pochi precedenti», ha commentato la deputata del Movimento 5 Stelle Francesca Businarolo. «La priorità, ora - ha dichiarato Alessandro Gennari, consigliere comunale 5 Stelle - è quella di ripulire tombini e caditoie, avviare una ricognizione immediata delle canalizzazioni che sfociano in Adige raccogliendo i suggerimenti dell'ordine degli ingegneri di Verona».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«il Governo c'è - ha concluso Achille Variati, sottosegretario al Ministero dell'interno con delega agli enti locali. «Il Ministero dell'istruzione ha già decretato stanziamenti pari a 1.353.256 euro, che serviranno per gli interventi di manutenzione straordinaria agli edifici scolastici rimasti gravemente danneggiati dal maltempo. Voglio sottolineare che si tratta del 100% di quanto richiesto dagli enti locali e tra questi fondi ci sono i 400.000 euro e i 72.000 euro per i comuni veronesi di Montecchia di Crosara e di Soave. Ovviamente si tratta solo di un primo passo, perché altri sono i danni patiti dal territorio: ma credo sia una dimostrazione di piena attenzione e vicinanza concreta del Governo».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Due classi chiuse per casi positivi al virus nel Veronese: «Rispettate le precauzioni»

  • Per gli otto comuni veronesi confinanti col Trentino 4 milioni di euro

  • Picchiata dal marito: luna di miele da incubo per una sposa veronese

  • Nuovi 40 casi positivi al virus nel Veronese e 1.987 gli isolati: tutti i Comuni di riferimento

  • Tamponi a studenti e personale scolastico: ecco l'app per le prenotazioni

  • La fuga dopo la rapina diventa un incidente mortale: perde la vita una 29enne

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeronaSera è in caricamento