Attualità Centro storico / Vicolo San Domenico

Assistenza familiare, la rete degli sportelli ora copre tutta la provincia

Il servizio supporta le famiglie nell'individuazione dei bisogni di cura a domicilio. È promosso dall'Ulss 9 Scaligera con la collaborazione delle amministrazioni comunali e della cooperativa sociale Energie Sociali

La rete degli sportelli per l'assistenza familiare si amplia fino a raggiungere l'intera provincia di Verona. Dopo le sedi già attive a Bussolengo, San Pietro in Cariano, Garda e Villafranca, si aggiungono le sedi di San Bonifacio e di San Giovanni Lupatoto per l'Est Veronese, di Verona e Grezzana per il capoluogo, e di Bovolone e Angiari per la Bassa.

Gli sportelli sono promossi dall'Ulss 9 Scaligera con la collaborazione delle amministrazioni comunali e della cooperativa sociale Energie Sociali. È un servizio per supportare le famiglie nell'individuazione dei bisogni di cura a domicilio. Favorisce l'incontro tra domanda e offerta e si fa promotore di iniziative per la formazione e l'aggiornamento degli assistenti familiari.

I nuovi sportelli per l'assistenza familiare sono attivi: a Verona, in Vicolo San Domenico 13/B; a Grezzana, in Via Roma 1; a San Bonifacio, in Piazza Costituzione 4; a San Giovanni Lupatoto, in via Roma 18; ad Angiari, in Piazza Municipio 1; e a Bovolone, in Piazza Scipioni.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Assistenza familiare, la rete degli sportelli ora copre tutta la provincia

VeronaSera è in caricamento