Teatro e salute: uno spirometro portatile donato dai Lions al Centro Fibrosi Cistica

Consegnata al Centro Fibrosi Cistica dell'ospedale di Borgo Trento l'attrezzatura medica acquistata con il ricavato dello spettacolo benefico "Human", promosso dai "Lions" della città di Verona e andato in scena al Teatro Nuovo. Sboarina: «Sono orgoglioso di questi cittadini»

La consegna dello spirometro al Centro Fibrosi Cistica di Borgo Trento

Il reparto di Fibrosi Cistica dell’Ospedale di Borgo Trento a Verona, alla presenza del primo cittadino Federico Sboarina e della Presidente Lega Italiana Fibrosi Cistica Patrizia Volpato, ha visto ieri mattina, venerdì 16 novembre, la consegna di uno spirometro (pneumotacografo) portatile per la valutazione delle capacità polmonari e tre stadiometri di ultima generazione, per il monitoraggio dei parametri di crescita corporea. È questo il frutto dell’evento benefico "Human", sponsorizzato dai Lions della città di Verona, Vilafranca, Bussolengo e San Giovanni Lupatoto e dai Club Leo (la componente giovanile della benemerita associazione umanitaria rappresentata dal Presidente Distrettuale Marco Iseppi) andato in scena, con il patrocinio del Comune di Verona, il 14 ottobre scorso al Teatro Nuovo.

Il Centro di Cura Fibrosi Cistica di Verona

Il ricavato della serata ha dato l’opportunità  all'Associazione Lega Italiana Fibrosi Cistica  Veneto onlus di potenziare la strumentazione del Centro di Cura Fibrosi Cistica di Verona, attivo al Padiglione 26 dell’Ospedale di Borgo Trento, ex Ospedale Alessandri. La Dottoressa Volpi Sonia, responsabile del reparto, sta continuando l’attività iniziata negli anni ’70 dal Prof. Dott. Mastella e ha reso noto che Borgo Trento è il primo centro di Fibrosi Cistica in Italia e tra i più grandi al mondo.

Il nuovo spirometro andrà a sostenere non solo la parte assistenziale e diagnostica del Centro di Cura Fibrosi Cistica a servizio dei malati che periodicamente, talvolta quotidianamente, fanno i loro Day Hospital di controllo, ma andrà anche a potenziare le misure di monitoraggio della funzionalità respiratoria di pazienti arruolati per le sperimentazioni cliniche e lo sviluppo  di nuovi farmaci e correttori, perno di tanti trattamenti e speranza per i pazienti affetti da fibrosi cistica.

lions dono spirometro borgo trento ospedale consegna sboarina sindaco
Il sindaco durante la cerimonia di consegna dello spirometro

Sboarina: «Orgoglioso dei Lions»

La collaborazione tra il Lions e Leo Club con l’Associazione Italiana Fibrosi Cistica del Veneto nella realizzazione dello spettacolo "Human", è stata apprezzata molto dal sindaco Sboarina che, per l'occasione, ha dichiarato: «Mi sono sentito davvero orgoglioso di avere dei cittadini che aiutano altri cittadini, facendolo per l'intera Verona». "Human" è uno spettacolo di danza multimediale allo stesso tempo toccante e vivace, magistralmente interpretato da 16 performers (BFB SQUAD) che ballando al ritmo di musica e di giochi di luce spettacolari hanno commosso ed emozionato il pubblico del Teatro Nuovo. La regia e direzione artistica dello spettacolo è stata affidata al ballerino e coreografo Adolfo Arena, giovane artista con diverse partecipazione a programmi televisivi e collaborazioni con cantanti del calibro di Renato Zero, Giorgia, Alessandra Amoroso, Albano-Nek ed Elisa, il quale ha detto di «essere fiero di aver contribuito alla realizzazione di un obiettivo cosi importante».  

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Che cos'è la fibrosi cistica?

La fibrosi cistica è una malattia di origine genetica che provoca una serie di gravi complicazioni agli organi interni, in particolare ai polmoni. Grazie alla ricerca clinica e scientifica e ai trapianti d'organo l’aspettativa di vita dei pazienti è migliorata tantissimo negli ultimi decenni. Ciò è stato possibile, anzitutto, grazie al costante impegno di medici, ricercatori, associazioni dei familiari, alle iniziative di sensibilizzazione dell’opinione pubblica e alla generosità di tanti cittadini che, come i Lions, operano per il benessere della comunità.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La montagna vicino Verona: 5 fantastiche escursioni a due passi dalla città dell'amore

  • La bella iniziativa del Comune di Bussolengo che favorisce il turismo e andrebbe imitata

  • Coronavirus: in Veneto segnalati +29 casi positivi, a Verona +263 isolamenti in un giorno

  • Coronavirus: a Verona segnalati +20 casi in 24 ore e crescono gli attuali positivi in Veneto

  • Rischio temporali in Veneto anche sul Garda e in Lessinia: l'allerta della protezione civile

  • A4, morto per un malore in terza corsia: scontri pericolosi evitati grazie ad un'auto e un tir

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeronaSera è in caricamento