rotate-mobile
Attualità Zai / Via Evangelista Torricelli

Solidarietà made in Veneto: il bel gesto della Fondazione Apollinare e Cesira Veronesi

Il camion refrigerato supporterà la rete logistica della Onlus nella Regione Veneto, contribuendo alle operazioni di raccolta degli alimenti freschi

Recuperare e assicurare la disponibilità di cibo fresco e di qualità alle persone e alle famiglie del territorio più bisognose. Con questo obiettivo, la Fondazione Apollinare e Cesira Veronesi ha consegnato un nuovo camion refrigerato a supporto della rete logistica del Banco Alimentare della Regione Veneto. Garantendo il rispetto della catena del freddo, il nuovo mezzo permetterà il ritiro di prodotti freschi e surgelati dalle aziende che hanno delle eccedenze alimentari, assicurando la massima qualità e un supporto concreto nella lotta contro lo spreco alimentare.

Attraverso il proprio lavoro, ogni giorno il Banco Alimentare mette infatti a disposizione delle fasce più vulnerabili della popolazione prodotti alimentari di qualità, ancora perfettamente edibili, facendo sì che un bene prezioso come il cibo non diventi scarto, ma preziosa risorsa. Da oggi, il camion donato dalla Fondazione opererà in tutta la Regione Veneto, dove la Onlus è presente con due magazzini a servizio di circa 450 strutture caritative accreditate che operano a favore di oltre 85mila persone in difficoltà.

Fondazione e Banco Alimentare 1-2

Fondazione e Banco Alimentare

«Ringraziamo la Fondazione per il sostegno che ci ha sempre dimostrato negli anni e che ha voluto consolidare quest’anno con un grande dono, segno di stima e sostegno ma anche una grande spinta a lavorare con più vigore e meglio. – ha affermato Adele Biondani, presidente del Banco Alimentare del Veneto – Il nostro lavoro in questi ultimi anni è cresciuto molto non solo nelle quantità raccolte, oltre 6.000 ton nel 2021, ma anche nel servizio alle strutture caritative. Il camion refrigerato ci permetterà di recuperare più prodotti freschi in tutto il Veneto, raggiungendo più strutture di carità e quindi più persone in difficoltà».

«I nostri nonni, a cui è dedicata la nostra Fondazione, ci hanno lasciato come insegnamenti dei valori importanti, ai quali ci ispiriamo ogni giorno nello svolgimento della nostra attività: la solidarietà, l’ascolto, il rispetto e la collaborazione attiva nella comunità. – ha commentato Chiara Ballini, presidente della Fondazione – Per questo motivo, siamo felici di poter rinforzare la capacità logistica del Banco Alimentare che riesce a raggiungere migliaia di persone in difficoltà tramite la rete del territorio, contribuendo allo stesso momento all’importante lotta contro lo spreco alimentare». Per ulteriori informazioni, visita il sito: https://www.gruppoveronesi.it/fondazione.

Gallery

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Solidarietà made in Veneto: il bel gesto della Fondazione Apollinare e Cesira Veronesi

VeronaSera è in caricamento