Edilizia scolastica, dalla Provincia 3,5 milioni di euro per le manutenzioni

A beneficiare di questi contributi provinciali saranno una trentina di istituti. Ogni edificio scolastico potrà ottenere un contributo per la manutenzione straordinaria ed uno per quella ordinaria

Francesco Lo Duca, Antonio Pastorello e David Di Michele

Per il 2018, la Provincia di Verona ha messo a bilancio 3 milioni e mezzo di euro di contributi per gli interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria degli edifici scolastici di propria competenza. Un bel passo in avanti rispetto ai 350mila stanziati nel 2017. Ad annuncialo sono stati oggi, 3 luglio, il presidente della Provincia Antonio Pastorello, il consigliere con delega all'edilizia scolastica David Di Michele e Francesco Lo Duca dell'Ufficio Scolastico Provinciale.

Per la manutenzione ordinaria, come ad esempio il rifacimento di tetti o il cambio degli infissi, la Provincia contribuirà con oltre 2 milioni e mezzo di euro. Le risorse rimanenti saranno per la manutenzione straordinaria, la quale comprende gli interventi agli impianti elettrici, ai marciapiedi e ai giardini.

A beneficiare di questi contributi provinciali saranno una trentina di istituti distribuiti in diversi Comuni del territorio scaligero. Ogni edificio scolastico potrà ottenere un contributo per la manutenzione straordinaria ed uno per quella ordinaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Finisce fuori strada con la Ferrari, ipotesi malore: muore imprenditore in Transpolesana

  • Ospedali di Borgo Trento e di Negrar al top in Veneto per il tumore al seno

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 14 al 16 febbraio 2020

  • In arrivo il nuovo centro di distribuzione di Amazon al confine con Verona

  • Rubavano dalla cassa del negozio per cui lavoravano: commesse in manette

  • Preleva 1.500 euro con un bancomat rubato, scoperto e denunciato

Torna su
VeronaSera è in caricamento