Un luogo significativo della città di Verona verrà dedicato alla memoria del sindaco Gozzi

«Gozzi fu sempre attento al dialogo tra le parti. Un uomo simbolo, a cui la città deve eterno ringraziamento e memoria», ricorda l'assessore ai Servizi demografici Daniele Polato

Il Comune di Verona

Un luogo significativo della città sarà dedicato alla memoria di Renato Gozzi. Il via libera è arrivato oggi dalla Giunta, su proposta dell’assessore ai Servizi demografici Daniele Polato, dopo il parere favorevole, espresso con voto unanime, della commissione Toponomastica del Comune. La richiesta è stata presentata in commissione da uno dei suoi componenti, il professor Andrea Brugnoli.

La parola passa ora alla Prefettura, a cui, nei prossimi giorni, sarà trasmessa la documentazione approvata dal Comune, per l’autorizzazione finale di competenza. Solo al termine dell’iter amministrativo, il Comune potrà procedere con l’individuazione del luogo di Verona da destinare alla perenne memoria di uno dei suoi cittadini più illustri.

La storia

L’avvocato Gozzi contribuì in maniera determinante alla crescita economico-sociale della città, con un importante programma di sviluppo in favore di sanità, assistenza e traffico. Una storia iniziata nel città scaligera nel 1965, dopo la sua decennale esperienza dal ’46 al ’56 come primo cittadino del Comune di Grezzana, e susseguita, con la rielezione, nel secondo mandato veronese dal ’75 all’80. Molte le ulteriori cariche da lui ricoperte, che lo videro alla guida di Agsm, del consiglio Amministrazione Ente Lirico Arena di Verona e dal 1961 al 1975, del consiglio d’Amministrazione Consorzio Studi universitari. Attraversò anni difficili, in cui il suo operato si dimostrò determinante, non solo in ambito politico, per il complessivo miglioramento economico e sociale della città.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Avvocato, politico e sindaco di Verona, – ricorda l’assessore Polato – Gozzi fu sempre attento al dialogo tra le parti. Un uomo simbolo, a cui la città deve eterno ringraziamento e memoria. Il suo impegno e amore nei confronti della città, ne hanno definito il lungo ed importante percorso politico. Apprezzato amministratore, di grande competenza e preparazione, di lui si ricordano oggi i numerosi atti e progetti in favore dei complessi problemi economici che, in quegli anni del dopoguerra, attanagliavano Verona. Attento conoscitore delle leggi, Gozzi guidó sapientemente la città verso il futuro, definendo il percorso per lo sviluppo di cui oggi i veronesi traggono vantaggio”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dal reparto Covid-19 di Borgo Trento: «Sappiamo cosa ci aspetta per i prossimi mesi»

  • Quanta acqua devo bere al giorno? Ecco quello che non sapevi

  • Lo studio a Negrar: «Minore è la quantità di virus, meno gravi i sintomi della malattia»

  • Contro gli assembramenti, provvedimenti diversificati e "zone rosse" a Verona

  • Un morto ed un ferito per un incidente motociclistico a Caprino Veronese

  • Nuova ordinanza a Verona contro il virus: le tre "aree" della città e tutti i divieti in vigore

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeronaSera è in caricamento