menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Anche il sindaco in farmacia per la "Giornata di raccolta del farmaco": «Iniziativa di valore»

«Conoscendo la grande generosità dei veronesi, sono certo che anche in questa ventesima edizione la nostra città farà la sua parte», ha dichiarato il primo cittadino scaligero

Anche il sindaco Federico Sboarina, questa mattina, ha contribuito alla "Giornata di Raccolta del farmaco" con una donazione ai volontari del Banco Farmaceutico presenti nella Farmacia Comunale Grattacielo. Era presente anche il presidente di Agec Roberto Niccolai.

«È un’iniziativa di alto valore – ha detto il sindaco Sboarina – perché consente di donare alle persone bisognose che non possono permettersi nemmeno una medicina di base. Conoscendo la grande generosità dei veronesi, sono certo che anche in questa ventesima edizione la nostra città farà la sua parte. Basta ricavare un po’ del proprio tempo per andare in farmacia e acquistare medicinali. Un gesto semplice che rappresenta un aiuto concreto per le tante famiglie che, anche a Verona, hanno problemi di salute e non hanno i mezzi per curarsi».

Successivamente, il sindaco Sboarina è passato per un saluto anche alla farmacia del consigliere Gianmarco Padovani che aderisce all’iniziativa del Banco Farmaceutico.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Politica

Da Verona parte la crociata contro Sanremo, Castagna: «È diventato Sodoma e Gomorra?»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento