Attualità Borgo Roma / Via Tombetta

Attraversamenti pedonali in via Tombetta, sopralluogo di Luca Zanotto

L'assessore alla viabilità: "L'obiettivo è individuare la soluzione meno impattante per la viabilità della zona e soprattutto garantire la sicurezza dei pedoni"

Il neo vicesindaco e assessore alla viabilità di Verona Luca Zanotto si è recato questa mattina, 19 luglio, in sopralluogo in via Tombetta, angolo Basso Acquar, per prendere visione delle problematiche collegate agli attraversamenti pedonali della zona e valutare le possibili soluzioni.

Fra le ipotesi all'esame degli uffici comunali: il ripristino in via Tombetta del semaforo a chiamata, eliminato nel 2009 perché causa di rallentamenti in direzione Borgo Roma, con l’inserimento di modulatori dei tempi di semaforizzazione per agevolare l'uscita dei veicoli da via Manara, arteria perpendicolare a via Tombetta; il potenziamento dei due attraversamenti già esistenti (uno verso viale Piave e l'altro verso l'ospedale di Borgo Roma), con l’introduzione delle strisce pedonali in Basso Acquar.

L'obiettivo è individuare la soluzione meno impattante per la viabilità della zona - ha precisato l'assessore Zanotto - Per questo, saranno ora prese attentamente in esame le diverse soluzioni possibili, per individuare quella più adatta in termini di costi e di traffico, anche in base ai dati statistici raccolti in questi anni. Lo scopo finale è quello di non incidere sulla velocità di scorrimento dell'incrocio, già fortemente trafficato, e soprattutto garantire la sicurezza dei pedoni.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Attraversamenti pedonali in via Tombetta, sopralluogo di Luca Zanotto

VeronaSera è in caricamento