rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Attualità Strada di Ca' Brusa'

Cavalcaferrovia di Strada Cà Brusà, viabilità modificata per ragioni di sicurezza

Un'ordinanza impone a tutti i veicoli che lo attraversano di mantenere una distanza minima di 25 metri uno dall'altro

Tutti i veicoli che attraversano il cavalcaferrovia di Strada Cà Brusà, a Verona, devono mantenere una distanza minima di 25 metri uno dall'altro. È quanto riportato da una ordinanza del dirigente dell'area Traffico del Comune di Verona, emessa il 13 agosto scorso e motivata dalla necessità di salvaguardare l'incolumità pubblica. L'ordinanza resterà valida fino alla fine del potenziale pericolo ed è nata da una segnalazione di criticità. In sostenza, il cavalcavia ha bisogno di un intervento di adeguamento statico.

Il provvedimento scattato la settimana scorsa è precauzionale. La cavalcaferrovia di Strada Cà Brusà è da sistemare, ma non rischia di crollare. E la sua situazione, insieme alla situazione degli altri 150 tra ponti e cavalcavia di Verona, è monitorata dal Comune. L'amministrazione comunale tiene alta l'attenzione sulle condizioni delle infrastrutture di sua competenza, sull'onda anche della tragedia del Ponte Morandi, di cui si è recente celebrato il primo anniversario.

E proprio per ricevere «una relazione dettagliata sulla situazione dei ponti e dei sovrappassi e l'elenco degli interventi che sono previsti per metterli in sicurezza», il consigliere comunale di Verona e Sinistra in Comune Michele Bertucco ha presentato un'interrogazione.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cavalcaferrovia di Strada Cà Brusà, viabilità modificata per ragioni di sicurezza

VeronaSera è in caricamento