Sicurezza ferroviaria educata attraverso il volley, in seimila in piazza Bra

Le adesioni sono state così tante che si è deciso di sdoppiare l'iniziativa «Gioca Volley S3 in sicurezza», svolgendola in due giornate, martedì e mercoledì

La locandina dell'iniziativa

Così tante adesioni che una sola giornata non era sufficiente a soddisfarle tutte. Sono infatti più di seimila i ragazzi che hanno risposto con entusiasmo all'iniziativa «Gioca Volley S3 in sicurezza», che si terrà domani, 1 ottobre, in piazza Bra e, in via eccezionale, anche nella mattinata di mercoledì 2 ottobre.

Fa tappa a Verona il progetto organizzato in sinergia da Agenzia Nazionale per la Sicurezza Ferroviaria (Ansf), Polfer e Federazione italiana Pallavolo per sensibilizzare i più giovani sulla sicurezza ferroviaria, declinata attraverso la divertente pratica del volley S3, un gioco simile alla pallavolo, ma con squadre di due o tre giocatori.

La maggior parte degli incidenti ferroviari avvengono non per motivi tecnici, ma per mancata attenzione da parte degli utenti. Tra i giovani, in particolare, non vi è adeguata consapevolezza dei rischi e dei pericoli in presenza dei passaggi a livello o delle rotaie, così come delle linee gialle che delimitano lo spazio di sicurezza in stazione. Ecco perché, tra una schiacciata e un'alzata, domani i ragazzi avranno l'opportunità di simulare, insieme alla Polfer, situazioni di ipotetico pericolo, che si possono tranquillamente evitare prestando la dovuta attenzione.

Sport come veicolo di educazione, quindi, per un'iniziativa a cui non potevano non aderire l'Ufficio Scolastico Provinciale, il mondo dell'associazionismo sportivo e il Comune di Verona. Partner dell'evento anche Atv, che ha messo a disposizione 130 pullman che domani e mercoledì porteranno in piazza Bra studenti dalla città e da tutta la provincia.

Testimonial d'eccezione il pallavolista Andrea Lucchetta, da anni impegnato in campagne di sensibilizzazione dove lo sport, e in particolare la pallavolo, diventa lo strumento per avvicinare e coinvolgere i ragazzi su temi di attualità. E c'era anche Lucchetta alla presentazione dell'evento, avvenuta nella sala Arazzi del Comune di Verona. Insieme a lui, anche l'assessore allo sport Filippo Rando, il responsabile delle relazioni esterne dell'Ansf Antonio Pagano, il questore aggiunto Serena Russo in rappresentanza della Polfer, i presidenti di Fipav Veneto Roberto Maso e di Fipav Verona Stefano Bianchini e Dino Mascalzoni per l'Ufficio Scolastico Provinciale.

presentazione-volley-bra-lucchetta-2

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Verona usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dall'8 all'11 novembre 2019

  • Terribile frontale tra auto e camion nella notte: perde la vita un 34enne

  • Con il dottor Claudio Zorzi dell'ospedale di Negrar l'Ortopedia veronese ai vertici in Italia

  • Signora arrestata per furto di profumi nel centro commerciale "Porte dell’Adige"

  • Accoltellamento a Verona, un uomo in ospedale: caccia agli aggressori

  • Operato a Verona, un paziente ringrazia: «Ho finalmente rivisto la luce»

Torna su
VeronaSera è in caricamento