rotate-mobile
Lunedì, 28 Novembre 2022
Attualità Borgo Trento / Via Cigno

Showcooking benefico dello chef stellato Perbellini per Casa di Deborah

L'obiettivo della serata è stato sostenere economicamente il nuovo spazio di via Cigno 24, a Verona, destinato all'accoglienza, allo studio assistito e ai laboratori per adolescenti dai 14 ai 17 anni

Il buono non è solo nel piatto e la cucina può essere anche etica, impegno, responsabilità. Ne è convinto lo chef stellato veronese Giancarlo Perbellini, che ieri, 20 maggio, è stato protagonista di uno speciale showcooking nella Casa di Deborah. L'obiettivo è stato quello di sostenere economicamente il nuovo spazio di via Cigno 24, a Verona, nato per la prevenzione della sofferenza familiare e destinato all'accoglienza, allo studio assistito e ai laboratori per adolescenti dai 14 ai 17 anni.
Perbellini è infatti testimonial e uno dei più entusiasti sostenitori del progetto nato dall'associazione Famiglie per la Famiglia Onlus per prevenire e intercettare i bisogni dei giovani trasformandoli in ricchezze, stimolando occasioni di incontro intergenerazionali tra studenti, volontari, pensionati e tutti coloro che sono desiderosi di collaborare alla creazione della normale quotidianità di una famiglia.

Durante lo showcooking sono stati preparati quattro piatti: un uovo in camicia con crema di taleggio, spuma di cipollotto e pane croccante; un risotto mantecato con latte cagliato alla maggiorana e crema di piselli; la faraona con caramello di mela, purea di patate affumicate e caprino e in chiusura la millefoglie.
L'intero ricavato dell'iniziativa è stato devoluto a Famiglie per la Famiglia per finanziare Casa di Deborah e i progetti a supporto dei ragazzi e delle famiglie di Verona.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Showcooking benefico dello chef stellato Perbellini per Casa di Deborah

VeronaSera è in caricamento