Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella sarà a Verona per la prima in Arena

«Per noi è un grande onore, - ha spiegato il sindaco scaligero Sboarina - ci dà immensa soddisfazione vedere come la nostra città continui ad essere al centro di grandi eventi»

Il sindaco di Verona Federico Sboarina e il presidente della Repubblica Sergio Mattarella

«Ho avuto nel pomeriggio la conferma dal Quirinale. Il presidente Sergio Mattarella sarà il 21 giugno in Arena per assistere alla prima del Festival». Ad annunciarlo è stato lo stesso sindaco scaligero Federico Sboarina che ha poi spiegato come sia nato l'invito. «Tutto è cominciato a fine novembre, - ha dichiarato Sbaorina - quando il presidente è venuto a Verona per l’inaugurazione dell’anno accademico. In quell’occasione l’ho invitato allo spettacolo, spiegandogli anche il grande lavoro che stavamo facendo per l’innalzamento della qualità artistica e la messa in sicurezza dei conti. I numeri danno ragione alla svolta che abbiamo impresso alla Fondazione e la presenza di Mattarella ne è il suggello».

«Verona e la sua Fondazione lirica sono quindi pronte ad accogliere con tanto entusiasmo la più alta carica dello Stato. Per noi è un grande onore, - ha quindi aggiunto il sindaco scaligero - ci dà immensa soddisfazione vedere come la nostra città continui ad essere al centro di grandi eventi. Voglio condividere con i veronesi l’orgoglio di questa conferma, ma soprattutto con tutti i lavoratori, gli artisti e la dirigenza della Fondazione che vedono premiati i loro sforzi».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il 21 giugno ad attendere il presidente della Repubblica Sergio Mattarella ci sarà la "Traviata", firmata a Zeffirelli. Sugli spalti dell'anfiteatro scaligero, oltre alla più alta carica dello Stato, vi saranno anche altri ospiti istituzionali di rilievo come la presidente del Senato Casellati e ben quattro ministri, vale a dire Tria, Trenta, Stefani e Centinaio, oltre al sottosegretario alla Presidenza del Consiglio Vincenzo Spadafora. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nel Veronese le persone "positive" sfiorano le 1800 unità

  • A Verona 5 nuovi morti positivi al coronavirus: crescono a 514 i ricoveri, di cui 103 in intensiva 

  • Tre nuovi morti positivi al coronavirus a Verona: toccata quota 100 ricoveri in intensiva

  • Altri 81 casi positivi al coronavirus nel Veronese, sono saliti a 1.228

  • «Focolaio di Coronavirus nel carcere di Verona: una quindicina di agenti positivi»

  • In Veneto 125 minorenni positivi al coronavirus, 18 sono veronesi

Torna su
VeronaSera è in caricamento