menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il progno di Avesa danneggiato dal maltempo

Il progno di Avesa danneggiato dal maltempo

Avesa, sopralluogo al progno. Circoscrizione: «Non siamo stati coinvolti»

Reazione infastidita del secondo parlamentino dopo la ricognizione fatta dal sindaco Sboarina insieme all'Esercito per trovare una soluzione per l'attraversamento del torrente

Ieri, 3 maggio, sopralluogo del sindaco di Verona Federico Sboarina e dell'assessore alle strade Marco Padovani al torrente Avesa in un punto non più percorribile a causa dei danni provocati dall'alluvione del settembre 2018.
Al sopralluogo hanno partecipato anche rappresentanti dell'Esercito, che potrebbe essere coinvolto nella realizzazione di un ponte per l'attraversamento del progno. Non era presente invece la seconda circoscrizione, ma perché non era stata avvisata e questo ha scatenato la reazione della presidente Elisa Dalle Pezze, della vicepresidente Patrizia De Nardi e dei consiglieri Massimiliano Barbagallo e Silvano Pighi.

Abbiamo appreso dai cittadini di Avesa del sopralluogo del sindaco e dell'assessore - hanno fatto sapere i rappresentanti della circoscrizione - Gli stessi cittadini che hanno visto nella circoscrizione più che nell'amministrazione comunale un punto di riferimento e di sostegno alla propria causa.
Spiace fortemente che la circoscrizione, che aveva chiesto la messa in sicurezza del guado e la realizzazione di un ponte, non sia stata coinvolta né al sopralluogo, né a novembre quando aveva chiesto un incontro congiunto tra Comune e Genio Civile per coordinare i lavori e né quando ha sollevato le problematiche relative alla di viabilità che si veniva ad interrompere con gravi disagi per la frazione di Avesa.
Dopo otto mesi e con una raccolta firme cospicua, confidiamo che la richiesta di chi vive e lavora ad Avesa venga finalmente accolta con la predisposizione di un progetto che preveda la realizzazione del ponte in tempi celeri.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Politica

Da Verona parte la crociata contro Sanremo, Castagna: «È diventato Sodoma e Gomorra?»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento