rotate-mobile
Attualità Zai / Via Angelo Messedaglia

Presidente della veronese Mercatino entra nell'associazione operatori dell'usato

Sebastiano Marinaccio è diventato responsabile dei rapporti istituzionali della Rete Onu

Mentre sta ampliando il retail in Italia e all'estero, il presidente della veronese Mercatino che ha la sua sede in Via Messedaglia, Sebastiano Marinaccio, non solo si sta godendo la crescita dei ricavi (+6,7% rispetto al 2020), ma sta sempre più dedicandosi all'associazione che rappresenta tutti gli operatori dell'usato (Rete Onu), di cui è da poco diventato responsabile dei rapporti istituzionali e che conta su almeno 80mila persona impiegate e un volume di scambi in aumento anno dopo anno. Un settore, quello del riuso dell'usato, che sta portando Mercatino a crescere, solo nel 2022, di almeno altri 30 negozi.
«Con immenso piacere ho assunto questa carica a favore di tutti gli operatori dell'usato, con la speranza di poter nel prossimo triennio capitalizzare concretamente gli sforzi profusi finora - ha dichiarato Marinaccio - L'ambiente politico sembra aver recepito l'importanza del nostro settore in termini di rigenerazione economica, occupazione e sostenibilità ambientale».

Gallery

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Presidente della veronese Mercatino entra nell'associazione operatori dell'usato

VeronaSera è in caricamento