menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine generica

Immagine generica

Servono aule per le scuole di Verona: il Comune alla ricerca di immobili

Per sopperire al fabbisogno dell’anno in corso, e all’esigenza di spazi più grandi per garantire il distanziamento degli studenti, è stato pubblicato un avviso di interesse per 39 nuove aule

Il Comune di Verona è alla ricerca di immobili da destinare a strutture scolastiche. Per sopperire al fabbisogno dell’anno in corso, e all’esigenza di spazi più grandi per garantire il distanziamento degli studenti, è stato pubblicato un avviso di interesse per 39 nuove aule. Possibilmente dislocate in centro storico, dove ne servirebbero 33. Le altre richieste provengono da Quinto, dove le scuole necessiterebbero di 3 nuove stanze, e dal Saval per altre 3. Vani che devono avere una superficie minima che va dai 40 ai 60 metri quadri.

Ciascun immobile proposto dev'essere ubicato preferibilmente all’interno del territorio comunale e deve essere di proprietà dell’offerente. Le proposte possono essere presentate al protocollo del Comune di Verona in formato cartaceo, entro e non oltre le ore 13 del 9 ottobre, oppure via pec all’indirizzo patrimonio@pec.comune.verona.it entro l’11 ottobre.
Sul sito del Comune è disponibile sia l’avviso pubblico che i moduli da compilare, che devono essere corredati da una sintetica descrizione dell’immobile offerto, con relativa planimetria, dall'importo chiesto per l'affitto per il periodo compreso tra il 20/10/2020 e il 10/06/2021, incluse spese condominiali e utenze (riscaldamento, energia elettrica, acqua, collegamento ADSL/linea dati, TARSU).
Per ulteriori informazioni è possibile contattare gli uffici della Direzione Patrimonio Espropri, ai numeri 0458077270-8507 o tramite mail, scrivendo a patrimonio@comune.verona.it.

«Quest’anno il distanziamento e contingentamento degli studenti presenti in una stessa aula comportano un fabbisogno maggiore di spazi – spiega l’assessore al Patrimonio Edi Maria Neri -. Per questo cerchiamo nuovi immobili, possibilmente vicini alle strutture scolastiche, da adibire ad aule. Tutte le proposte presentate verranno vagliate e i tecnici del Comune effettueranno i sopralluoghi necessari a valutarne l’idoneità. Nell’arco di qualche settimana potrebbero essere già stipulati i contratti di affitto fino a giugno».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento