menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
(Foto di repertorio)

(Foto di repertorio)

La scuola di polizia di Peschiera diventerà "Ambasciata della Resilienza"

La scuola diventerà un presidio del Parlamento della Legalità Internazionale per insegnare la capacità di far fronte in maniera positiva ad eventi traumatici

Il professor Nicolò Mannino, presidente del Parlamento della Legalità Internazionale, domani, 19 luglio, nel giorno in cui ricorre il 26esimo anniversario della strage di Via D'Amelio, incontrerà i 122 allievi agenti del 202simo corso della scuola di polizia di Peschiera del Garda, arrivati lo scorso 13 giugno, ricordando il giudice Paolo Borsellino e gli uomini della sua scorta. Partendo proprio dal ricordo del sacrificio del giudice e della sua scorta, insieme al direttore della scuola, Gianpaolo Trevisi, vi sarà l'insediamento dell'ambasciata della "resilienza" del Parlamento della Legalità Internazionale.

Un altro presidio del Parlamento della Legalità Internazionale, che dal nord al sud dell'Italia, in diversi luoghi e in diverse realtà, continua a sottolineare il valore della legalità. Un presidio, in questo caso, che si prenderà l'onere e l'onore di insegnare agli allievi poliziotti, ma anche ai tanti studenti, che vengono a visitare la scuola di polizia, l'arte del "saper assorbire un urto, senza rompersi", la capacità di far fronte in maniera positiva ad eventi traumatici.

La cerimonia avrà inizio alle 9.30 nell'Aula Magna della scuola di polizia, alla presenza di tutti gli allievi, di autorità civili e militari del territorio e di parenti delle vittime del dovere. Al termine tutti si recheranno all'ingresso della scuola, dove verrà posizionato un cuscino di fiori davanti alla scultura del maestro Alberto Zucchetta, proprio al centro del Luogo della memoria QS15, che è stato realizzato ispirandosi agli uomini che proteggevano il giudice Falcone, ma che è in realtà dedicato a tutti gli uomini e le donne caduti in servizio e in particolare a tutti coloro che facevano parte di nuclei scorte.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Casa

    Ristrutturare casa: come riconoscere un muro portante

  • social

    Boom del social fitness: come tenersi in forma da casa

  • social

    Concorso Volotea: VOTATE “VERONA FOR ALL”

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento