Scuola di Polizia di Peschiera, allievi "in corsa" nella Maratona del Donatore

L'iniziativa denominata «Vinciamo insieme» coinvolge tutte le Scuole di Polizia d'Italia e accompagna le donazioni in un periodo dell'anno in cui il loro numero diminuisce sensibilmente

Gli Allievi Agenti di Peschiera con la pettorina dell'iniziativa

Così come avvenuto il 22 agosto scorso, anche ieri i frequentatori del 209esimo corso Allievi Agenti della Polizia di Stato, distribuiti in tutte le scuole della Polizia di Stato d'Italia, hanno partecipato alla maratona del donatore «Vinciamo insieme», iniziativa fortemente voluta dal dipartimento della pubblica sicurezza e portata avanti con grande entusiasmo e partecipazione dall'associazione donatori volontari della Polizia di Stato.

La maratona del donatore 2020 è stata creata come evento che si concretizza con la donazione del sangue nella città dove si trovano le Scuole di Polizia. È stata immaginata una maratona virtuale, che accompagnerà le donazioni in un periodo dell'anno in cui il loro numero diminuisce sensibilmente. La maratona è partita il 22 agosto e terminerà a fine settembre e, pur non essendo una corsa, tutti riceveranno una pettorina da podista, con sopra il numero 1, perché tutti saranno, senza vincitori o perdenti, i "Numeri 1" di questo importante evento.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Anche la Scuola di Polizia di Peschiera del Garda, che grazie alla sezione locale dell'Avis ha nel corso degli anni formato e distribuito sul tutto il territorio nazionale centinaia di donatori, partecipa alla maratona del donatore.  Ieri, una decina di giovani Allievi Agenti, aspiranti donatori, insieme ad altri Allievi della Scuola di Polizia di Brescia, sono stati accompagnati alla sede Avis della città bresciana, per essere sottoposti ai necessari esami che consentiranno loro di divenire donatori. E i prossimi sabati ci saranno ancora altri giovani aspiranti, tutti consapevoli dell'importanza del donare sangue.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante veronese: "Chiuso.. fino a sepoltura del nostro amatissimo Giuseppe Conte"

  • Ingannato dalla chiamata de Numero Verde della Banca: rubati soldi dal conto corrente

  • Nuova ordinanza a Verona contro il virus: le tre "aree" della città e tutti i divieti in vigore

  • Senza patologie, 55enne morto per Covid. La moglie: «Questo mostro c'è»

  • Regioni contro il Dpcm, la lettera: «Chiusura ristoranti alle 23, cinema e palestre aperti»

  • Nuovo Dpcm, c'è la firma del premier Conte: stop servizio al tavolo nei locali dalle ore 18

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeronaSera è in caricamento