Domenica, 24 Ottobre 2021
Attualità Centro storico / Piazza Bra

Glaxo, nuovo sciopero dei lavoratori e incontri in Comune e con la Regione

La politica cittadina è solidale con i dipendenti che rischiano il posto di lavoro e ha assicurato che si mobiliterà per discutere della vertenza a livello regionale e nazionale

Solidarietà e disponibilità a sollecitare l'azienda per mantenere livelli occupazionali e sede a Verona. Questo hanno ottenuto ieri, 4 giugno, le rappresentanze sindacali di GlaxoSmithKline nell'incontro avuto a Palazzo Barbieri con l'ufficio di presidenza dei capigruppo del Comune di Verona. L'incontro è stato presieduto dal vicepresidente del consiglio comunale Paolo Rossi. La politica cittadina si è impegnata ad utilizzare tutti gli strumenti possibili per portare la situazione occupazionale dell'azienda veronese all'attenzione del Governo. Saranno quindi convocati in Comune tutti i parlamentari veronesi e i consiglieri regionali e a loro sarà chiesto di convocare i vertici aziendali nelle rispettive commissioni di Camera, Senato e della Regione.

Le forze politiche locali sono dunque unite e schierate con i lavoratori della Gsk che rischiano il posto di lavoro e che oggi, 5 giugno, sono in sciopero, mentre un gruppo di rappresentanti sindacali è in missione a Venezia per presentare le richieste dei lavoratori anche all'assessore regionale Elena Donazzan.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Glaxo, nuovo sciopero dei lavoratori e incontri in Comune e con la Regione

VeronaSera è in caricamento