Atv, Faisa Cisal proclama sciopero di 24 ore per venerdì 8 novembre

Il sindacato non aveva partecipato alla protesta del 25 novembre perché voleva confrontarsi con il presidente Bettarello. L'incontro c'è stato e non è stato sufficiente ad interrompere la protesta sindacale

(Foto Facebook - Faisa Cisal)

È stata alta l'adesione allo sciopero di 24 ore dei lavoratori di Atv, venerdì scorso, 25 ottobre. Ad organizzarlo sono stati i sindacati Filt Cgil, Fit Cisl, Uil Trasporti ed Slm Fast, i quali hanno ringraziato i dipendenti per la partecipazione ad una protesta dalle motivazioni forti e chiare: migliori salari e maggiori sicurezza per chi ogni giorno lavora sui mezzi di trasporto pubblici di Verona e provincia. Motivazioni condivise anche da un altro sindacato, Faisa Cisal, il quale però non aveva aderito alla protesta di venerdì scorso. «Non per fare un favore ad Atv, ma per rispettare sottoscritto con il sindaco Federico Sboarina». La vertenza, infatti, coinvolge direttamente anche il Comune di Verona, proprietario per metà di Atv (attraverso Amt). Faisa Cisal ha voluto attendere l'incontro di ieri, 28 ottobre, con il presidente di Atv Massimo Bettarello per interrompere oppure proseguire la protesta. L'incontro ieri c'è stato e la scelta di Faisa Cisal è di portare avanti la vertenza sindacale, organizzando un nuovo sciopero.

Ieri, il segretario provinciale di Faisa Cisal Verona Stefano Ferrari ha verificato la possibilità di un accoglimento delle richieste dei lavoratori da parte del presidente Bettarello. Una possibilità che non è stata esclusa dall'azienda, la quale però ha chiesto tempo. «Il concretizzarsi di eventuali benefici per i lavoratori è stato spostato ad una data indefinita e questo non sufficiente a interrompere la fase di agitazione», scrive Ferrari, annunciando un nuovo sciopero di 24 ore per venerdì 8 ottobre. «La lotta continua, nella speranza che lo spiraglio di un qualche miglioramento trapelato dalle parole del presidente possa concretizzarsi in una reale opportunità a favore della causa salariale», ha concluso il segretario di Faisa Cisal Verona.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Verona usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Va allo Spi per un controllo: 70enne scopre che l'inps gli deve quasi 37 mila euro

  • Protagonista del servizio di "Striscia la Notizia", aggredito e derubato in città

  • Illasi, non digerisce un commento negativo della suocera e l'accoltella

  • Boato nella notte a Verona: bancomat assaltato e ladri in fuga col denaro

  • Scomparso da Sant'Ambrogio di Valpolicella, 18enne ritrovato a Portici

  • Controlli notturni dei carabinieri di Legnago e San Bonifacio per contrastare i furti in casa

Torna su
VeronaSera è in caricamento