Sciopero ATV, i sindacati: «Adesione al 90%, l'azienda inverta la rotta»

Questo il bilancio dei promotori della protesta che si è tenuta il 23 novembre: «Adesso Atv deve aprire il tavolo di trattativa per cercare un accordo che possa incontrare la soddisfazione dei lavoratori dopo mesi di lotta senza risultati»

Immagine di repertorio

Dati alla mano lo sciopero di 24 ore indetto da Filt Cgil, Fit Cisl, UILTrasporti e SLM Fast, ha registrato un’adesione molto alta, circa il 90%.

A riferirlo sono le stesse sigle sindacali che hanno promosso la protesta dei lavoratori ATV, che si è tenuta il 23 novembre, e che ora si rivolgono all'azienda. 

Le segreterie provinciali ringraziando i lavoratori per l’alta adesione alla protesta, invitano i vertici aziendali ad un significativo cambiamento di rotta.
Adesso Atv deve aprire il tavolo di trattativa per cercare un accordo che possa incontrare la soddisfazione dei lavoratori dopo mesi di lotta senza risultati.
Se nonostante tutto le condizioni di immobilismo datoriale dovessero permanere, daremo voce ai lavoratori, utilizzando anche altre forme di protesta legittime, non necessariamente riconducibili alle leggi in materia sulla regolamentazione degli scioperi.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Verona usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: l'Esu di Verona chiude «aule studio, ristoranti e zone pertinenti»

  • Morto a 53anni sulla A22: forse un colpo di sonno la causa dello schianto

  • Coronavirus. Dopo il chiarimento della Regione, ecco cosa è ammesso a Verona e cosa no

  • Musicista torna in Molise da Verona: «Per il coronavirus, prevenzione bassa»

  • Lessinia e Valpantena, ci sono offerte di lavoro ma sono senza risposta

  • Auto si schianta contro un tir sulla A22: perde la vita un uomo di 53 anni

Torna su
VeronaSera è in caricamento