rotate-mobile
Sabato, 4 Febbraio 2023
Attualità Porto San Pancrazio / Lungadige Galtarossa

Sciopero di 24 ore in Atv, non garantiti alcuni servizi del trasporto pubblico

Questione salariale, questione sindacale e sicurezza. Sono queste le motivazioni che hanno spinto il sindacato Faisa Cisal ad organizzare la protesta per domani

Questione salariale, questione sindacale e sicurezza. Sono queste le motivazioni che hanno spinto il sindacato Faisa Cisal ad organizzare uno sciopero di 24 ore dei lavoratori di Atv per domani, 16 dicembre. I dipendenti che aderiranno alla protesta saranno in presidio con bandiere e striscioni davanti alla sede dell'azienda in lungadige Galtarossa dalle 10.30.

I SERVIZI DI ATV A RISCHIO PER LO SCIOPERO DI DOMANI

I salari del personale di Atv sono tra i più bassi d'Italia e la considerazione del personale è pari a zero, ma gli utili dell'azienda sono sempre milionari - fanno sapere da Faisa Cisal - Chiediamo i miglioramenti salariali attesi e mai concessi da decenni, la corresponsione del buono pasto strutturale, il ripristino della collaborazione con il sindacato per risolvere i problemi più volte segnalati e la soluzione delle tante segnalazioni che il sindacato ha presentato e che non hanno mai ottenuto alcuna risposta.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sciopero di 24 ore in Atv, non garantiti alcuni servizi del trasporto pubblico

VeronaSera è in caricamento