rotate-mobile
Attualità Centro storico / Piazza Bra

Scavi attorno all'Arena, trovata parte di un muro dell'Ospedale della Misericordia

I lavori servono per realizzare il nuovo impianto antincendio dell'anfiteatro, ma hanno permesso di portare alla luce dettagli nuovi sul passato di piazza Bra

Non una scoperta sensazionale, ma qualcosa di nuovo è stato comunque ritrovato negli scavi che sono in corso vicino all'Arena e che sono funzionali alla realizzazione dei nuovi impianti antincendio dell'anfiteatro.

L'archeologo Dario Gallina ha spiegato ai microfoni di Telenuovo che questi scavi hanno permesso di portare alla luce una parte delle mura perimetrali dell'Ospedale della Misericordia. Di questa struttura si conosceva già l'esistenza e quindi non ha stupito più di tanto il rinvenimento di alcuni suoi resti. Si tratta di un ospedale la cui demolizione risale agli inizi dell'Ottocento e parti di esso quasi sicuramente sono servite per la costruzione di Palazzo Barbieri.

L'interesse archeologico di questi scavi ruota invece attorno a ciò che è antecedente all'ospedale e che lo scavo ha messo a disposizione degli studiosi. Si tratta di dettagli nuovi su come era piazza Bra durante il Medioevo. Dettagli che dovranno essere documentati, come richiesto dalla Soprintendenza; un lavoro che richiederà ancora qualche settimana.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scavi attorno all'Arena, trovata parte di un muro dell'Ospedale della Misericordia

VeronaSera è in caricamento