menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sagra de l'Anara Pitanara: iscrizioni aperte per il concorso La Sfoglia d’Oro

Teatro dello scontro gastronomico il palco allestito all’interno del parco di Villa Guarienti Baja. Obiettivo, tirare a mano le migliori “lasagnette” da abbinare al sugo con l’anatra, partendo da 4 uova e un kg di farina

Contendenti agguerritissimi, un giudice stellato, un solo vincitore. A Tarmassia stanno già fervendo i preparativi per la Sagra de L’Anara Pitanara e per il Maravilia Festival che animeranno la piccola-grande frazione di Isola della Scala dal 5 all’11 settembre. E come da tradizione, l’evento che è dedicato alla cucina e ai gusti del territorio sarà inaugurato dal concorso “La Sfoglia d’Oro”, la sfida a colpi di mattarello tra cuochi (non professionisti) in programma mercoledì 5 settembre, dalle 21.
Teatro dello scontro gastronomico il palco allestito all’interno del parco di Villa Guarienti Baja. Obiettivo, tirare a mano le migliori “lasagnette” da abbinare al sugo con l’anatra, partendo da 4 uova e un kg di farina. A giudicare in maniera inappellabile l’ospite d’eccezione e chef stellato Davide Botta, titolare de “L’Artigliere – Ristorante con Locanda”.
Per partecipare alla sfida a colpi di mattarello è, però, necessario iscriversi: la competizione è aperta a tutti gli appassionati di cucina, dai 18 ai 99 anni di età. Ci si può iscrivere gratuitamente scaricando il regolamento e l’apposito modulo dal sito www.anarapitanara.it. Una volta compilato, il modulo va inviato a concorso.lasfogliadoro@gmail.com entro giovedì 9 agosto. La richiesta di iscrizione può essere consegnata anche a mano, chiamando preventivamente il numero 340.2413323.

“Le fettuccine, o come diciamo noi, le lasagnette con il ragù d’anatra – racconta Elena Meneghelli, presidente dell’associazione La Compagnia de l’Anara che organizza la sagra – sono il simbolo della nostra manifestazione, ma sono anche il piatto tipico della Bassa Veronese. Ognuno in casa le ha mangiate secondo la ricetta di famiglia e ognuno le interpreta a modo proprio. L’idea di questo concorso è quella di valorizzare la straordinaria ricchezza culturale rappresentata dal saper cucinare piatti semplici, ma che ogni volta sono interpretati in maniera diversa, autentica e originale”.
La serata del concorso “La Sfoglia d’Oro” sarà condotta da Elisabetta Gallina ed Elisa Tagliani, mentre a giudicare in maniera inflessibile regolarità della sfoglia, spessore e qualità dell’impasto sarà lo chef Botta. Spetterà a lui valutare la migliore sfoglia e a incoronare il re o la regina del concorso. L’unica cosa che i partecipanti non dovranno dimenticare di portare da casa è il mattarello, necessario per tirare la sfoglia entro i 40 minuti concessi. A fornire tutti gli ingredienti necessari (4 uova ed 1 kg di farina), invece, ci penserà l’organizzazione.
Il concorso rappresenta il primo appuntamento ufficiale della sagra che proseguirà fino a martedì 11 settembre. Nei giorni successivi il parco di Villa Guarienti Baja sarà animato dagli appuntamenti di musica, arte e cultura organizzati nell’ambito del Maravilia Festival.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Benessere

    Pasta di legumi: benefici e ricetta

  • social

    Aperti online i Casting dello Zecchino d’Oro

  • social

    L'Acqua in uno scatto: concorso a premi

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento