Mercoledì, 16 Giugno 2021
Attualità Via Ceolara

«Rifiuti abbandonati e assembramenti di giovani lungo la pista ciclabile»

È il consigliere d'opposizione Augusto Pietropoli a richiamare l'attenzione dell'amministrazione comunale di Sommacampagna, sulla situazione riscontrata tra via Ceolara/Belvedere e via Roma, nella frazione di Caselle

Alcuni dei rifiuti scoperti sulla ciclabile

«Che cosa intende fare il sindaco per evitare gli assembramenti di giovani, vietati dai Decreti per contenere la diffusione del coronavirus?». A chiederlo con un'interrogazione al sindaco di Sommacampagna, Fabrizio Bertolaso, è il consigliere d'opposizione Augusto Pietropoli, che ha portato all'attenzione dell'amministrazione la situazione ravvisata sulla pista ciclopedonale tra via Ceolara/Belvedere e via Roma, nella frazione di Caselle. 

FB_IMG_1589136309471-2

«L'anello ciclabile è privo di illuminazione e con l'imbrunire è  meta di gruppi di ragazzi che approfittano dell'isolamento per trovarsi a far "baldoria" consumando birra/pizza», sostiene Pietropoli nell'interrogazione, alla quale ha allegato anche le foto dei rifiuti abbandonati sulla ciclabile e trovati domenica scorsa «in vari punti isolati ai bordi della pista e soprattutto sul retro del muro di cinta del cimitero monumentale». 
L'arrivo della Bella stagione non avrebbe dunque lasciato indifferenti i più giovani e il consigliere d'opposizione chiede al primo cittadino se «intende prevedere l'installazione di videosorveglianza nelle zone più critiche del paese», oppure viene proposto di «avviare una campagna di sensibilizzazione per un maggior senso civico del decoro urbano», oltre ad aumentare i controlli della Polizia locale. Pietropoli infine propone anche di migliorare l'illuminazione pubblica della zona così da favorire l'uso della ciclabile e contemporaneamente contrastare «questi spiacevoli episodi». 

FB_IMG_1589136313472-2

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

«Rifiuti abbandonati e assembramenti di giovani lungo la pista ciclabile»

VeronaSera è in caricamento