Una ricerca fa luce sui Cenomani, popolo celtico vissuto nel Veronese

«È il primo studio a tentare un'esplorazione dei collegamenti tra età, sesso, tradizioni funerarie e dieta in una comunità celtica e pre-romana in Italia», si legge nel sommario di una ricerca pubblicata su Plos One

Foto di repertorio

«Il nostro studio è il primo a tentare un'esplorazione dei collegamenti tra età, sesso, tradizioni funerarie e dieta in una comunità celtica e pre-romana in Italia». Si legge questo nel sommario di una ricerca pubblicata su Plos One (qui disponibile in inglese) e realizzata da un gruppo di studiosi formato da Zita Laffranchi, Giuliana Cavalieri Manasse, Luciano Salzani e Marco Milella.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La ricerca si è concentrata sui reperti ritrovati in tombe scavate in provincia di Verona e attribuiti al popolo celtico dei Cenomani. Analizzando denti e ossa, questa ricerca avrebbe dimostrato che gli uomini e le donne di questa comunità avevano una dieta differente, ma questa sembrerebbe l'unica differenza di genere all'interno di un gruppo che sembra vivesse senza troppe distinzioni sia di tipo sessuale che di tipo sociale.
Altro dettaglio evidenziato è il livello di erosione delle ossa, risultato essere molto simile tra i vari reperti analizzati e tendialmente superiore rispetto a quello riscontrato in altre popolazioni dello stesso periodo. Questo potrebbe significare, ancora, le poche distinzioni di genere tra i Cenomani, ma anche un maggiore stress fisico per i bambini di questa comunità.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sotto le vigne della Valpolicella a Negrar emerge un vero tesoro archeologico

  • Ricercato in tutta Europa, viene scoperto ed arrestato dai carabinieri di Legnago

  • Movida in Erbe a Verona: immagini denuncia sui social (e le webcam registrano tutto)

  • Tragico incidente tra scooter e autocarro: morta una donna di 43 anni

  • Indagine nazionale di sieroprevalenza al coronavirus: ecco i Comuni veronesi coinvolti

  • In vigore la nuova ordinanza di Zaia e per la prima volta si parla di sagre e discoteche

Torna su
VeronaSera è in caricamento