menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
SP 11 a Preabocco di Brentino Belluno

SP 11 a Preabocco di Brentino Belluno

Dopo la caduta massi, riaperta parzialmente la SP 11 a Brentino Belluno

La circolazione nel tratto precedentemente chiuso è ora consentita a senso unico alternato, regolato da semaforo, e con il limite di velocità a 30 chilometri orari. Il ritorno alla normalità è previsto tra fine marzo e inizio aprile

Ieri, 19 marzo, è stato riaperto il tratto di Strada Provinciale 11 a Preabocco di Brentino Belluno, dove nelle scorse settimane è stata messa in sicurezza la parete sovrastante interessata dal distacco di alcuni massi.
La circolazione è ora consentita a senso unico alternato, regolato da semaforo, e con il limite di velocità a 30 chilometri orari. Questo per permettere gli ultimi interventi di sistemazione dei guardrail e delle recinzioni danneggiate dal materiale roccioso caduto.
Nel tratto interessato dai lavori, la pista ciclabile Adige-Sole resterà chiusa. Il termine degli interventi, che consentirà la riapertura completa della SP 11 a doppio senso di marcia simultaneo è previsto tra fine marzo e inizio aprile.

A proposito della pista ciclabile Adige-Sole è stato prorogato fino al 30 aprile la sospensione della circolazione su tratti discontinui, lungo il canale Biffis, tra il quartiere Chievo di Verona e Rivoli Veronese. La proroga è necessaria per permettere la conclusione di alcuni interventi di manutenzione sulle sponde del canale da parte della società Hydro Dolomiti Energia.

La Provincia di Verona ha comunicato, infine, alcune modifiche alla viabilità ordinaria in strade di sua competenza. Sarà istituito il senso unico alternato e la riduzione del limite di velocità a 30 chilometri orari, dal 22 al 27 marzo dalle 8 alle 18, sulla Strada Provinciale 3 a Nogarole Rocca e sulla Strada Provinciale 52 a Castel d'Azzano. Le limitazioni sono necessarie per permettere alcuni lavori all'altezza di due sovrappassi autostradali da parte di Autobrennero.
Mentre dal 22 al 26 marzo, sarà chiuso il tratto della Strada Provinciale 8dir, tra Spiazzi e Bivio Cacciatore nei comuni di Ferrara di Monte Baldo e Caprino Veronese. La limitazione, prevista tra le 8.30 e le 12 e tra le 13 e le 17, è necessaria per permettere un intervento di manutenzione e taglio degli arbusti e delle piante lungo i versanti della strada. Il traffico verrà deviato sulla SP 8, mentre sarà garantito il transito ai frontisti e ai mezzi di soccorso e polizia.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Verona usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Casa

    Ristrutturare casa: come riconoscere un muro portante

  • social

    Boom del social fitness: come tenersi in forma da casa

  • social

    Concorso Volotea: VOTATE “VERONA FOR ALL”

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento