rotate-mobile
Lunedì, 24 Gennaio 2022
Attualità Centro storico / Piazza Bra

Pericolo valanghe rientrato, da sabato mattina revocato avviso di criticità

Su tutto il territorio montano veneto, l'abbassamento delle temperature favorisce un discreto consolidamento degli strati superficiali del manto nevoso

Migliora su tutta la montagna veneta la situazione di pericolo determinata dalla grande quantità di neve caduta nei giorni scorsi.

Il centro funzionale decentrato della protezione civile regionale ha revocato, a partire dalle 8 di domani, 9 gennaio, l'avviso di criticità per rischio valanghe emesso a suo tempo. Su tutto il territorio montano, è specificato nel bollettino, l'abbassamento delle temperature favorisce un discreto consolidamento degli strati superficiali del manto nevoso e la possibilità di distacchi spontanei di valanghe che interessino aree antropizzate è bassa.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pericolo valanghe rientrato, da sabato mattina revocato avviso di criticità

VeronaSera è in caricamento