Attualità Borgo Trento / Piazzale Aristide Stefani

Una renna illuminata per il Natale dell'Ospedale della Donna e del Bambino

L'installazione ha le dimensioni di 4x3,5 metri. È stata Agsm Lighting a curare questi allestimenti natalizi e l'idea nasce dalla vicepresidente Martina Rigo

La renna accesa

Ieri, 3 dicembre, alle 14, all'Ospedale della Donna e del Bambino di Borgo Trento, è stata accesa una renna natalizia per allietare e dare un momento di conforto alle pazienti ed ai bambini ricoverati durante queste festività natalizie.
Presenti, l'assessore regionale alla sanità Luca Coletto, il direttore generale dell'Azienda Ospedaliera Universitaria Integrata Francesco Cobello, il direttore sanitario Chiara Bovo, il presidente e la vicepresidente di Agsm Lighting Filippo e Martina Rigo.

accensione-renna-ospedale-bambino-4-2

È stata proprio Agsm Lighting a curare questi allestimenti natalizi e l'idea nasce da Martina Rigo. L'installazione rappresenta una renna, dalle dimensioni di 4x3,5 metri. «Volevamo far sapere ai piccoli pazienti ed alle loro mamme - ha sottolineato Martina Rigo - che non li dimentichiamo e che anche in giorni difficili, come quelli che si trascorrono generalmente in ospedale, c'è sempre lo spazio per un sorriso ed un momento magico soprattutto durante il Santo Natale».

accensione-renna-ospedale-bambino-2-2

Le luminarie natalizie vogliono rendere più calda l'atmosfera in città durante le festività, ma ci sembrava triste escludere le persone che soffrono, in modo particolare i bambini cui questi giorni sono ovviamente dedicati - ha aggiunto il presidente di Agsm Lighting Filippo Rigo - Questa renna è il nostro personale augurio per quanti dovranno trascorrere in ospedale alcune di queste giornate.

accensione-renna-ospedale-bambino-5-2

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Una renna illuminata per il Natale dell'Ospedale della Donna e del Bambino

VeronaSera è in caricamento